Zeoli Fruit, frutti sani e di qualità superiore

Foto-03.-533x400.jpg

Migliorano resa, calibro e conservabilità del prodotti

Leggi l’articolo originale Zeoli Fruit, frutti sani e di qualità superiore su Terra e Vita.

La qualità certificata, abbinata a metodi di coltivazione all’avanguardia, che tengono comunque in considerazione le esperienze maturate in oltre 25 anni di attività, premiano il lavoro di una filiera formata dalla Zeoli Fruit spa, di Cisterna di Latina (Lt), e dai suoi conferitori. Nata come l’evoluzione di un’azienda a conduzione familiare, nel corso degli anni, è riuscita a raggiungere standard qualitativi di alto livello nel commercio all’ingrosso di prodotti ortofrutticoli, assumendo una posizione da leader nel settore della produzione e commercializzazione dell’actinidia, trovandosi in una delle zone maggiormente vocate per la coltivazione di questo frutto.

Nel corso degli anni sono stati sviluppati numerosi investimenti per migliorare i processi di calibrazione, imballaggio, rintracciabilità e stoccaggio del materiale proveniente dai campi dell’Agro Pontino, con la realizzazione delle linee di lavorazione e degli impianti refrigeranti, entrambi controllati da sistemi informatici all’avanguardia. In ogni momento è così possibile risalire ai dati riguardanti la produzione, dalla provenienza alle date di raccolta e confezionamento, con una capacità operativa di dodici tonnellate l’ora, i kiwi sono divisi in base alla loro pezzatura e confezionati con calibri omogenei. La capacità complessiva di stoccaggio della Zeoli Fruit è pari a dodicimila tonnellate l’anno, indispensabili per far fronte alle richieste dei numerosi clienti, principalmente stranieri, distribuiti negli Stati Uniti, in Cina, Giappone e Taiwan, che assorbono circa l’80% del prodotto, mentre il restante 20% è destinato alla Gdo.

 

Frutti sani e di qualità superiore

La principale preoccupazione dei tecnici della Zeoli è di poter disporre di frutti sani e di qualità superiore, per questo gli impianti di produzione di kiwi sono seguiti puntualmente da tecnici in grado di applicare le più corrette pratiche colturali di nutrizione e difesa.

Il corretto apporto di sostanze nutritive, durante tutto il ciclo di produzione, è fondamentale per l’ottenimento di un prodotto di qualità, influenzando in maniera importante numerosi parametri come: il contenuto di sostanza secca, il grado brix, la consistenza della polpa, la colorazione ed il gusto, l’epoca di raccolta e la conservabilità dei frutti.

Tutti questi fattori rivestono un ruolo fondamentale nella commerciabilità del prodotto finito, traducendosi oltre che in una maggiore resa, dovuta ad una incidenza minore di frutti non conformi, anche in una maggiore conservabilità, rendendoli idonei ad essere commercializzati in mercati più lontani e generalmente più remunerativi.

A tale scopo Zeoli Fruit fornisce un proprio servizio tecnico agronomico, grazie alla presenza di professionisti qualificati che provvedono alla consulenza, inoltre, si avvale anche della collaborazione con ditte specializzate, come la rivendita di prodotti per l’agricoltura Agricola Snidaro srl, in grado di prestare soluzioni sia in fase di produzione agricola, sia in fase di certificazione di qualità, di prodotto e di sistema, quali: Global Gap, Biologico, Tesco e Leaf Marque.

Diego Snidaro, Agronomo consulente di aziende agricole che producono kiwi nell’Agro Pontino e collaboratore di Scam dichiara:

«Quando è possibile, programmiamo la stagione produttiva con l’azienda agricola e la Zeoli Fruit, che acquista, manipola e vende i frutti, permettendo così di ottenere il miglior prodotto richiesto dal mercato. La filiera agroalimentare è così completa, il servizio agronomico e di fornitura dei mezzi tecnici specifici richiesti a supporto delle aziende agricole e della Zeoli».

Per Snidaro la collaborazione con partner qualificati è di fondamentale importanza, è necessario offrire alle aziende agricole clienti anche: formazione e aggiornamento tecnico, smaltimento rifiuti, taratura atomizzatori, pratiche agrarie di finanziamento, tutto volto all’ottenimento di un prodotto di qualità superiore.

 

Massima efficienza dei nutritivi

Per quanto riguarda gli elementi nutritivi, la scelta ricade sui concimi organo minerali della ditta Scam spa, azienda leader nel campo della nutrizione vegetale. L’alta concentrazione di sostanze umiche, unita alla possibilità di intervenire con formulati a rilascio graduale nel terreno, consente di mantenere un buon equilibrio riguardo alle asportazioni degli elementi dal suolo e conseguire un piano di nutrizione rispondente ai reali fabbisogni della coltura, aumentando l’efficienza della fertilizzazione e riducendo le perdite per lisciviazione e dilavamento. L’incremento di efficienza così realizzato degli apporti minerali al suolo, inoltre, si traduce in un risparmio per l’agricoltore, poiché una maggiore efficienza e la riduzione delle perdite vanno ad abbassare il costo delle unità fertilizzanti realmente utilizzate dalla pianta. Tale meccanismo influisce in maniera positiva anche sull’impatto ambientale, proteggendo le falde dall’inquinamento dei nitrati che si possono realizzare con l’utilizzo dei formulati tradizionali privi di meccanismi di protezione e rilascio graduale.

Un altro aspetto da considerare è la distribuzione dei concimi al suolo, che avviene con le comuni attrezzature di cui ogni azienda agricola dispone; i formulati, di norma granulari, non si presentano polverulenti e hanno una granulometria regolare e costante.

L’impegno di tutti gli attori della filiera è necessario per ottenere un prodotto di alta qualità. Snidaro: «Il supporto tecnico con gli esperti di nutrizione vegetale Scam è diretto, perché solo chi prepara e conosce bene le caratteristiche del proprio prodotto può dare risposte soddisfacenti alle mille domande fatte da un’ampia clientela composta da aziende agricole. L’area tecnica, che segue gli impianti di kiwi destinati alla rete commerciale Zeoli Fruit, s’interfaccia con il responsabile di nutrizione e con le relative aree scientifiche, per avere gli approfondimenti sui singoli prodotti commerciali. Inoltre la disponibilità di Scam a partecipare alle riunioni tecniche con le aziende agricole a cadenza annuale, finalizzate all’allestimento dei programmi di nutrizione sull’actinidia, dà un valore aggiunto per il migliore utilizzo dei prodotti».