Da Pellenc, EXTRACTIV’ nuovo sistema di pigiatura ad altissma prestazione, premiato all’ultimo Vinitech di Bordeaux

News dalle Imprese

Il nuovo sistema di
pigiatura dell’uva con Extractiv’ aumenta l’estrazione del succo e favorisce la
separazione dei composti fenolici e dei precursori d’aroma.

La
pigiatrice dinamica Extractiv’ è dotata di una tramoggia di carico dell’uva, di
una ruota di pigiatura e di una parete fissa. L’uva è introdotta nella ruota di
pigiatura (ruota dotata di pale) lancia gli acini sulla parete fissa; gli acini
si spaccano aprendosi completamente, consentendo un aumento significativo delle
superfici di contatto tra il succo e le superfici interne delle bucce. Il
risultato è una maggior estrazione dei composti fenolici e dei precursori
d’aroma contenuti nelle cellule sottocuticolari delle bucce.

Extractiv’ permette di pigiare
l’uva non in funzione delle dimensioni dei chicchi, ma in base alla maturazione
degli acini, indipendentemente dalla loro dimensione, a differenza delle
pigiatrici a rulli le quali schiacciando gli acini evitano il contatto diretto
tra succo e le superfici interne delle bucce. Extractiv’ è semplice
(regolazione dell’intensità e della portata con una semplice manovella),
affidabile, adattabile e di facile pulizia (cfr. foto). Extractiv’ si adatta
perfettamente agli altri macchinari della gamma Pellenc e non, destinati alla cernita
dell’uva in cantina come il sistema Selectiv’ Process Winery o Selectiv’ Process Vision.

Extractiv’ migliora
significativamente l’estrazione dei composti delle bucce (antociani, tannini e
precursori d’aroma). I processi di fermentazione risultano più rapidi e il
rischio di avere zuccheri residui al termine della fermentazione alcolica è molto
ridotto. Il colore è stabile nel tempo con elevate intensità cromatiche
(rispetto alle pigiatrici a rulli). Con Extractiv’ si ottengono vini con
un’intensità aromatica e una struttura più complessa.

Con Extractiv’ le capacità di
pigiatura sono elevate: in prove effettuate nel 2010 e 2011 in collaborazione
con l’istituto di ricerca INRA di Pech Rouge (Francia), si sono raggiunti
importanti quantità di pigiatura, con portate fino a 250 quintali/ora,
compatibili con tutta la gamma di dispositivi di cernita Selectiv’ Process.

Grazie alla semplice
regolazione della velocità di rotazione, si possono rompere solo gli acini
maturi, lasciando interi quelli più acerbi e verdi, evitando così i sentorii
erbacei e i gusti amari.

Extractiv’ consente una
pigiatura sempre adatta alle esigenze di ogni utente che può preferire un’alta
percentuale di succo di sgocciolatura, portate elevate… riducendo al contempo,
se necessario, i tempi di macerazione (rotazione più rapida delle svinature,
con processi di fermentazione alcolica più veloci) e stabilizzando il colore
dei vini nel tempo. Grazie ad Extractiv’ di Pellenc, ci si orienta verso
l’enologia di precisione.

Extractiv’ è commercializzato
a partire da 5.000 euro IVA esclusa (senza gli optional).

In Italia, i macchinari per la
viti-vinicoltura PELLENC sono commercializzati da

VOLENTIERI PELLENC S.r.l.

Viticoltura di Precisione

Via Pancole, 16

53036 POGGIBONSI
(SI)

e-mail : info@volentieripellenc.com
http://www.volentieripellenc.com

Contatto stampa:

Pellenc S.A. – Servizio
Comunicazione Pellenc

Mme Jessica Galizzi

Tel.: 00 33 4 90 09 47 00

j.galizzi@pellenc.com

UBIFRANCE
ITALIE

Barbara
Galli

Corso
Magenta, 63 – 20123 Milano

Tel.
02 48547310

barbara.galli@ubifrance.fr

www.ubifrance.fr

www.ubifrance.com/it

http://twitter.com/ubifranceitalia


Pubblica un commento