Vendemmia 2015: Italia batte Francia

enot002-600x400.jpg

Le stime della Commissione europea assegnano ai francesi il primato per i vini Dop

Leggi l’articolo originale Vendemmia 2015: Italia batte Francia su Terra e Vita.

I dati della Commissione europea per la vendemmia 2015 evidenziano che l’Italia dovrebbe superare i 50 milioni di hl di vino prodotto, attestandosi al primo posto tra tutti gli Stati membri. La Francia tornerà invece a essere seconda dopo il primato ottenuto nella vendemmia 2014 con oltre 47 milioni di hl. I cugini d’oltralpe produrranno a seguito della vendemmia 2015 solo poco più di 46 milioni di hl con una differenza con l’Italia di circa 4 milioni di hl. La perdita del primato europeo dei produttori di vini è stata accettata anche dagli stessi francesi senza nessuna polemica anche perché il secondo posto non è minacciato dalla Spagna che si ferma, per la vendemmia 2015 a circa 42 milioni di hl. Italia, Francia e Spagna producono complessivamente circa 139 milioni di hl di vino che rappresentano il 75% della complessiva produzione comunitaria stimata in oltre 170 milioni di hl. Il primato della produzione dei vini Dop rimane però in Francia con una previsione di oltre 21 milioni di hl contro i 16 milioni italiani, per quel che riguarda i vini Igp è invece l’Italia a staccare i francesi di poco più di 200 mila hl.