Un bando per valorizzare il Vitellone Bianco Igp

razzaMarchigiana.jpg

Domande di adesione al progetto, che rientra nei Pif della regione Toscana, entro il 31 ottobre

Leggi l’articolo originale Un bando per valorizzare il Vitellone Bianco Igp su IZ Informatore Zootecnico.

La Regione Toscana, nell’ambito dei “Progetti integrativi di filiera – PIF annualità 2015” approvati dal Psr 2014-2020, ha emesso un bando che riguarda un progetto per la valorizzazione delle produzioni a marchio IGP – Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale mediante la gestione integrata della filiera bovini da carne e di canali innovativi produttore-consumatore.

Capofila del progetto è la Soc. Coop. Bovinitaly (soc.coop agr.a r.l. Via Delle Fascine,4 – 06132 San Martino in Campo – Perugia), la cui organizzazione assicura un modello di governance allargato e partecipato a tutela degli allevatori e dei produttori agricoli.

Il progetto intende realizzare la concentrazione dell’offerta, con l’obiettivo di ridistribuzione del valore aggiunto ottenuto nelle diverse fasi della filiera: obiettivo indicato nelle linee del Psr 2014-2020.

Gli interventi previsti dal progetto sono finalizzati, oltre alla valorizzazione della qualità delle produzioni a marchio IGP Vitellone Bianco dell’Appennino Centrale, alla razionalizzazione dei costi di allevamento, alla tutela ambientale, al benessere animale, all’introduzione di tecnologie innovative per la lavorazione e per la commercializzazione delle carni, alla realizzazione di un nuovo format ristorativo per i prodotti conferiti dalle imprese associate alle cooperative e alle O.P. facenti parte della filiera e, infine, alla promozione di campagne di comunicazione nei confronti del consumatore.

I partecipanti al progetto sono tenuti a portare a termine gli adempimenti previsti in ciascuna misura del Psr e quelli definiti all’interno dell’”Accordo di Filiera”, la cui durata minima è di tre anni.

Le modalità di partecipazione al progetto sono scaricabili dal sito www.bovinitaly.it e le domande vanno inoltrate entro il 31 ottobre 2015 per e-mail (info@bovinitaly.it) , via fax (075 / 395030) o per posta al seguente indirizzo: Bovinitaly Soc. Coop. Agr. a r.l. – Via Delle Fascine n° 4 – 06132 San Martino in Campo – Perugia.