Tabacco. La filiera scende in piazza

A Napoli martedì 28 aprile
paesaggioColorato_Pasquini.jpg

La filiera del tabacco scende in piazza a Napoli, martedì 28 aprile, per denunciare la grave situazione economica del settore che dalla prossima campagna rischia il taglio del 50% dei premi Pac (160 milioni di euro).

Il corteo sfilerà a partire dalle ore 10 da Piazza del Gesù a Via S. Lucia a difesa di oltre 70.000 posti di lavoro.

I promotori, Unitab, Confagricoltura, Cia, Apti, Interburley, Interbright, Interdire, Ait, Ancalegacoop, Fedagri – Confcooperative, Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil, Associazione italiana "città del tabacco", chiederanno al ministro delle Politiche agricole, ai presidenti delle regioni tabacchicole e agli assessori all’Agricoltura di assumere “una posizione di fermezza per utilizzare a favore della produzione del tabacco almeno il 50% della dotazione finanziaria attribuita al comparto e che confluirà dalla prossima campagna nel Psr”.


Pubblica un commento