Domanda Pac. Può essere presentata anche on line direttamente sul sito Agea con firma digitale

CAMPAGNA 2010. i vostri quesiti
paesaggio_22.jpg

Il mese di maggio, ormai da diversi anni, è il momento cruciale per la compilazione della Domanda unica di pagamento del sostegno della Pac.

A tal proposito, Agea ha emanato in queste ultime settimane alcune importanti Circolari, tra cui la Circolare Agea n. 13 del 22 aprile 2010 “Istruzioni per la compilazione e la presentazione della domanda unica di pagamento – Campagna 2010”.

Gli agricoltori possono compilare il modello della domanda unica 2010 e presentarla direttamente sul sito Agea (www.agea.gov.it), mediante l’utilizzo della firma digitale.

Gli agricoltori che si avvalgono dell’assistenza di un Caa troveranno la modulistica necessaria alla compilazione della domanda presso il Caa stesso, che provvederà a trasmettere telematicamente i dati della domanda tramite il portale Sian (www.sian.it) e a consegnare a ciascun richiedente la ricevuta di avvenuta presentazione della domanda, rilasciata dal Sian.

Il termine previsto per la presentazione delle domande di aiuto è il 17 maggio 2010 (tenuto conto del fatto che il 15 maggio 2010, giorno di scadenza stabilito dal Reg. Ce 73/2009, è sabato).

Le domande possono essere presentate con un ritardo di 25 giorni civili successivi rispetto al termine previsto del 17 maggio e, quindi, fino all’11 giugno 2010. In tal caso, l’importo al quale l’agricoltore avrebbe avuto diritto se avesse inoltrato la domanda in tempo utile viene decurtato dell’1% per ogni giorno lavorativo di ritardo.

Le domande pervenute oltre l’11 giugno 2010 sono irricevibili.

L’approssimarsi della scadenza della domanda unica obbliga gli agricoltori e i Caa ad affrontare e chiarire tutti i dettagli per l’applicazione della Pac. I dubbi e i quesiti sono molteplici, soprattutto per quanto riguarda l’Articolo 68 che è stato introdotto per la prima volta nel 2010.


Pubblica un commento