Assemblea Cia: via a un progetto unitario per il rilancio del settore

La proposta del presidente Politi
paessagioAlberoso.jpg

Un nuovo progetto unitario di politica agraria che faccia leva sul rafforzamento delle filiere e la valorizzazione del territorio. Lo ha proposto in occasione della  quinta assemblea della Cia, il presidente Giuseppe Politi, confermato al vertice per altri 4 anni. Politi ha contestato  il disinteresse del Governo per un settore che sta attraversando una  delle crisi più pesanti degli ultimi 30 anni.

Il presidente della Cia ha lamentato in particolare l’occasione mancata della Finanziaria per destinare al rilancio una adeguata dote finanziaria. In mancanza di sostegni pubblici la Cia ha lanciato ai presidenti delle altre organizzazioni che hanno partecipato all’assemblea (Coldiretti, Confagricoltura e Copagri) la proposta di un piano da mettere in cantiere tutti insieme.  In mancanza di stanziamenti Politi ha proposto di utilizzare le risorse della Federconsorzi e di Finbieticola.


Pubblica un commento