AGRIEST 2012: Siglato accordo tra UNACMA F.V.G. ed UDINE E GORIZIA FIERE SPA per il rilancio

Agriest_comunicato_2012.jpg

Un importante accordo è stato siglato tra UNACMA FVG, il gruppo aderente a ConfCommercio e che riunisce oltre 20 principali aziende regionali del settore del commercio e della distribuzione di macchine agricole e forestali, ed UDINE e GORIZIA FIERE SpA , in previsione di AGRIEST 2012, che si terrà nel quartiere fieristico udinese, dal 27 al 30 gennaio prossimi.
 

I presidenti di UNACMA FVG Eros Ravagnolo e di Udine e Gorizia Fiere Spa Luisa De Marco, dopo una serie di riunioni di approfondimento e valutazione delle problematiche di settore, hanno ribadito l’importanza di AGRIEST, una delle più storiche manifestazioni nel settore primario in Italia e, in particolare, nel Nord Est, dove questa fiera si è fortemente affermata come punto di riferimento per il mondo dell’agricoltura.
 

UNACMA e Udine e Gorizia Fiere Spa, che organizza la manifestazione da 47 anni, non hanno potuto però fare a meno di rilevare come la perdurante crisi economica e finanziaria, in particolare per la difficoltà dell’accesso al credito, abbia colpito anche il settore delle piccole e medie aziende agricole ed in particolare abbia ridotto le capacità d’investimento delle stesse, con una conseguente contrazione degli acquisti di macchinari agricoli di ingente valore.
 

Inoltre, al di là di questa contrazione degli affari, si è constatato come la presenza espositiva alla fiera delle aziende di commercio nel settore delle macchine agricole sia divenuta sempre più onerosa per le stesse, in relazione ai notevoli costi accessori di spostamento delle macchine da esporre ed alla riduzione e/o eliminazione dei sostegni delle case produttrici.
 

In questo difficile contesto, è stato tuttavia sottolineato come Agriest rimanga molto importante, anche se – sempre più – quale momento promozionale e non di reale vendita, e quanto sia pertanto necessario stimolare un diverso approccio del visitatore-operatore agricolo alla fiera stessa, con la necessità di rendere l’esposizione un momento di forte impatto “comunicazionale” che richiede ingenti investimenti e nuove idee progettuali.
 

E’ stata quindi da Udine e Gorizia Fiere valutata positivamente la richiesta dell’UNACMA FVG di procedere ad una riprogettazione della fiera AGRIEST che veda da subito, e quindi già dalla prossima edizione in programma a gennaio, la presenza di UNACMA F.V.G. con uno stand di servizio e rappresentanza, e per le edizioni future, dal 2013 in avanti, una radicale reimpostazione della manifestazione, che possa prevedere tra l’altro, nell’ambito dell’appuntamento annuale, anche un focus biennale sulla meccanizzazione agricola; un tanto nell’ambito di un più generale progetto di rilancio al quale pervenire attraverso la costituzione di un gruppo di lavoro tecnico, con la presenza delle parti e , se del caso, di altri soggetti che possano dare il loro contributo per il consolidamento della fiera AGRIEST.
 

In questo quadro di volontà di rilancio di AGRIEST, UNACMA F.V.G. e Udine e Gorizia Fiere hanno ringraziato la Regione Friuli Venezia Giulia che, attraverso l’Assessorato alle Risorse Agricole e l’ERSA, si è resa disponibile ad accompagnare questo processo di consolidamento e riprogettazione della manifestazione fieristica che dovrà sempre più essere l’evento con il quale l’agricoltura friulana potrà porsi con forza al centro dell’attenzione di operatori economici e pubblica opinione per confermare il ruolo di un settore strategico per lo sviluppo del territorio regionale.

 

www.agriest.it


Pubblica un commento