Sicilia, Rosaria Barresi è il nuovo assessore all’agricoltura

Agronomo promosso dal ruolo “tecnico” a quello “politico” Leggi l’articolo originale Sicilia, Rosaria Barresi è il nuovo assessore all’agricoltura su…

Foto-Rosaria-Barresi-423x400.jpg

Agronomo promosso dal ruolo “tecnico” a quello “politico”

Leggi l’articolo originale Sicilia, Rosaria Barresi è il nuovo assessore all’agricoltura su Terra e Vita.

Rosaria Barresi è da qualche giorno il nuovo assessore regionale all’agricoltura della Sicilia. Subentra a Nino Caleca che, in polemica con il governatore Crocetta, ha rassegnato le dimissioni dopo la nomina di un componente della Giunta di governo regionale che ha considerato “un ritorno al passato”. Il nuovo assessore all’agricoltura, prima di questa nomina ricopriva il ruolo di dirigente generale degli interventi strutturali per l’agricoltura. Scelta dal Presidente della Regione per “garantire continuità al settore”, Rosaria Barresi è stata poi “adottata” da Sicilia Democratica per le Riforme (uno dei partiti che sostengono il governo regionale) che avendo indicato a suo tempo l’uscente Caleca, riteneva di dovere insediare su quella poltrona un proprio rappresentante. Rosaria Barresi, per gli amici Sara, classe ‘59 e agronomo non è il primo dirigente generale che dal ruolo tecnico viene “promosso” a quello politico. Prima di lei, infatti lo stesso governatore Crocetta aveva già scelto Dario Cartabellotta, anch’egli agronomo. Ma nel lungo valzer del governo regionale venne prima sostituito da Paolo Ezechia Reale e poi da Caleca. Nel frattempo resta vacante la poltrona di dirigente generale fino a qualche giorno fa occupata da Sara Barresi. Per questo incarico pare essere in pole position Gaetano Cimò.