Psr Veneto, nuova vita ai villaggi rurali

Lessinia (Verona, Veneto, italy), vineyards near Soave at summer

Ecco come: banda larga, turismo e patrimonio architettonico

Leggi l’articolo originale Psr Veneto, nuova vita ai villaggi rurali su Terra e Vita.

Con quasi 52 milioni di euro, il Veneto vuole far rinascere i villaggi nelle zone rurali, come? Ecco le parole chiave: banda larga, turismo e patrimonio architettonico. Stiamo parlando della misura 7  del Psr “Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali”, che, attraverso tre interventi specifici, favorirà lo sviluppo di infrastrutture materiali e tecnologiche.

INTERVENTO 7.3.1 “Accessibilità alla banda larga”

Con questo intervento si favorisce il superamento del digital divide infrastrutturale, favorendo la ripresa delle imprese localizzate nelle aree rurali con problemi di sviluppo (aree D) e aree rurali intermedie (aree C). Le risorse ammontano a 49,3 milioni di euro.

Beneficiari

I beneficiari sono:

–   enti e amministrazioni pubbliche;

–   imprese;

–   soggetti privati.

Spese ammissibili

Con questa tipologia di intervento si possono finanziare:

–   opere di ingegneria civile (condotti o altri elementi della rete);

–   nuove infrastrutture di banda larga (o adeguamento di esistenti);

–   installazione di elementi della rete, software, modem e parabole satellitari e tecnologie wireless.

Tipo di sostegno

Il contributo è pari al 100% della spesa ammissibile.

 

INTERVENTO 7.5.1 “Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali”

Questo intervento promuoverà tutti gli investimenti utili a migliorare l’offerta turistica delle aree rurali, le risorse ammontano a 1,1 milioni di euro.

Beneficiari

I beneficiari sono:

–   enti locali territoriali;

–   enti parco;

–   enti di diritto provato senza scopo di lucro;

–   partenariati pubblico-privati.

Spese ammissibili e contributo

La spesa minima ammissibile è di 25.000 euro e massima 200.000 euro e gli investimenti possibili sono riportati nella tabella.

INTERVENTO7.6.1 “Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale”

Con questo intervento il Veneto mira a recuperare il ricco patrimonio architettonico nelle aree rurali. Vengono messi a disposizione 1,1 milioni di euro.

Beneficiari

I beneficiari sono:

–   imprenditori agricoli;

–   associazioni di agricoltori;

–   associazioni di agricoltori e soggetti gestori del territorio;

–   enti pubblici.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili riguardano edifici e strutture di comprovato interesse storico-culturale al fine di realizzare opere di recupero. La spesa massima ammissibile è pari a 200.000,00 euro.

Tipo di sostegno

Il contributo è pari al 50% della spesa ammissibile.

 

*Europe Direct Umbria Cesar

 

Leggi l’articolo completo di tabella su Terra e Vita 40/2015 L’Edicola di Terra e Vita