Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (17 luglio)

Composition with groceries and basket isolated on white.

Prezzi rilevati nei mercati all’ingrosso elaborati da Bmti

L’articolo Prezzi dei prodotti ortofrutticoli (17 luglio) è un contenuto originale di Terra e Vita.

L’andamento dei prezzi dei principali prodotti ortofrutticoli rilevati presso le Camere di Commercio ed elaborati dalla Borsa Merci Telematica Italiana (BMTI). Per ogni piazza (Bologna, Milano, Padova, Roma) sono riportati il prezzo (€/kg), la variazione % sulla settimana e sull’anno precedente e il trend degli ultimi 12 mesi.

Albicocche Freccia_Verde

Si osserva una forte riduzione della presenza di prodotto nazionale ed un contestuale ingresso di produzioni francesi, rappresentate soprattutto dalla CV. Bergeron. Il prezzo del prodotto francese è al momento superiore di circa il 15% rispetto a quello italiano. Per CV. tardive quali Faralia i prezzi sono simili a quelli del prodotto d’oltralpe. La qualità è in generale buona.

Angurie Freccia_Rossa

In concomitanza con un ulteriore aumento della produzione, anche a causa del relativo calo delle temperature degli ultimi giorni, le quotazioni delle angurie sono calate ancora. I prezzi al momento sono su livelli medio-bassi per il periodo, anche tenendo conto del fatto che è stato raggiunto l’apice della produzione. Il livello qualitativo si mantiene buono.

Meloni freccia_uguale

I consumi per il melone si mantengono stabili. La qualità è in relativo miglioramento. I prezzi non hanno subìto particolari variazioni. Da segnalare l’ingresso in mercato di quote consistenti di melone giallo invernale e l’inizio della produzione in pieno campo per il melone allettato e liscio in Nord Italia.

Nettarine Freccia_Rossa

Prezzi invariati. Si osserva un progressivo incremento della pezzatura dei frutti ed anche del livello qualitativo dei prodotti. La domanda non è particolarmente sostenuta.

Pesche freccia_uguale

Per le pesche la situazione è simile a quella delle nettarine: le quotazioni mantengono livelli medio-bassi e la produzione va incrementando costantemente. Le quotazioni sono più elevate per il prodotto piatto sia italiano che spagnolo, quest’ultimo più presente.

Pomodori Freccia_Verde

Si registra un discreto aumento dei prezzi per quanto riguarda il pomodoro Ciliegino ed il Piccadilly. Relativamente ai pomodori verdi si è osservato un discreto incremento anche per il Cuore di bue, la produzione nazionale comincia a risentire negativamente degli effetti delle alte temperature. In leggero aumento anche il pomodoro a grappolo sia di origine olandese che italiana.

Susine Freccia_Verde

Costante aumento della produzione, con quotazioni su livelli medi. Tra le susine gialle è ancora presente un elevato quantitativo di Goccia d’oro, Sta crescendo, tra le nere, la produzione delle varie tipologie Black ed è già entrata in produzione, con un discreto anticipo, la tipologia rossa Fortune. Non è ancora iniziata la produzione per le CV. Europee tipo Stanley. La qualità è in generale piuttosto buona.

Zucchine Freccia_Verde

Le alte temperature stanno ancora riducendo la produzione e i prezzi già elevati sono ancora leggermente aumentati. Assieme alle zucchine, a causa del clima caldo e secco, si stanno osservando incrementi anche per tutti di gli ortaggi a foglia quali lattughe e radicchi.

 

Prezzi prodotti ortofrutticoli 17 luglio 2017