Oliva di Gaeta, via libera Ue al marchio Dop

Pubblicata la registrazione nella Gazzetta ufficiale europea L’articolo Oliva di Gaeta, via libera Ue al marchio Dop è un contenuto…

14441296959Oliva-di-Gaeta-Dop-600x396.jpg

Pubblicata la registrazione nella Gazzetta ufficiale europea

L’articolo Oliva di Gaeta, via libera Ue al marchio Dop è un contenuto originale di Olivo e Olio.

La Commissione europea ha approvato la domanda di registrazione dell’Oliva di Gaeta nel registro delle Dop (Gazzetta ufficiale Ue n. L 340/47 del 15 dicembre). “Secondo molti documenti storici”, si legge in una nota della Commissione europea, la “culla di origine” di questa oliva nera di varietà “itrana” coltivata in Campania e Lazio, era “il Ducato di Gaeta”.

«Il riconoscimento della Dop – ha detto l’amministratore unico dell’Arsial (Agenzia regionale per lo sviluppo e l’innovazione dell’agricoltura del Lazio) Antonio Rosati – è per l’Arsial uno straordinario risultato, raggiunto dopo anni di lavoro a supporto del comitato promotore per il riconoscimento della Dop e del sistema olivicolo del Lazio; un tassello importante per l’economia di prossimità a difesa dei territori e per una sostenibilità ambientale e un consumo responsabile».

L’Oliva di Gaeta entra così a far parte delle 288 denominazioni di origine italiane riconosciute dall’Ue (165 Dop, 123 Igp, e 2 Stg).