TABACCO: nulla di fatto tra Roma e Bruxelles sulle deroghe alle misure agroambientali

flashNews.gif

Si è chiuso con un rinvio ai primi giorni di aprile il vertice tra Roma e Bruxelles sulle deroghe alle misure agro-ambientali per il tabacco. La base di discussione sulla quale non è stato trovato l’accordo è stata messa a punto dal ministero delle Politiche agricole e prevede di aumentare gli aiuti Psr dagli attuali 600 euro a ettaro fino a circa 2mila euro. «Il confronto – ha detto il ministro, Luca Zaia – ha permesso all’Italia di riconfermare le ragioni di ordine economico e sociale per una messa a punto della misura agro-ambientale che coniughi le esigenze di sostenibilità ambientale e di redditività della filiera». (Redazione Agrisole)


Pubblica un commento