Progetto IPATECH “Tecnologie di miniaturizzazione: sinergie tra ricerca e innovazione per rafforzare lo sviluppo economico dell’Adriatico”

EVENTO

Promuovere
l’innovazione delle medie e piccole imprese, impiegando macchine miniaturizzate
per la conservazione e la trasformazione dei prodotti agricoli, rappresentano
alcune delle innovazioni per lo sviluppo sostenibile dell’Adriatico del progetto
IPATECH iniziato nel 2013 a seguito dell’approvazione dell’Unione Europea
nell’ambito del Programma di Cooperazione Transnazionale Adriatic IPA.

L’opportunità
di rafforzare la sostenibilità economica e la competitività delle micro e
piccole imprese rurali delle aree Adriatiche che operano nel settore
agroalimentare, tra gli obiettivi prioritari. L’area di cooperazione include 8
partners di 4 Paesi bagnati dal mare Adriatico, per l’Italia: l’Associazione
Sviluppo Rurale di Brindisi (Puglia), il Centro di ricerca e formazione in
agronomia e produzioni vegetali dell’Università degli Studi di Teramo (Abruzzo)
e il Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura (CRA-Monsampolo
del Tronto, Marche); dall’altra parte, la Camera di Commercio Croata,
l’Associazione di imprenditori e lavoratori di Žepce (Bosnia Erzegovina), il
Fondo di Sviluppo Albanese, l’Agenzia per lo Sviluppo Rurale dell’Istria di
Pazin, il Centro di Innovazione per le Imprese Epiro (Grecia) e Auleda, l’Agenzia
di Sviluppo Albanese.

Per ulteriori informazioni www.ipatechproject.eu

Visualizza il programma


Pubblica un commento