Pac: i Paesi Ue devono restituire 214,6 milioni. La quota dell’Italia è di 5,4 milioni

flashNews.gif

La Commissione Ue ha chiesto la restituzione di 214,6 milioni di aiuti. La quota a carico dell’Italia è di 5,4 milioni e riguarda lacune nei controlli nei settori dello zucchero e isoglucosio, controlli insufficienti nella trasformazione degli agrumi e delle conserve dell’olio di oliva. Le irregolarità interessano il periodo che va dal 2003 al 2007.  I recuperi coinvolgono anche l’Austria, il Belgio, la Repubblica ceca, la Germania, la Spagna, la Finlandia, la Francia, la Gran Bretagna, la Grecia, l’Ungheria, l’Irlanda,la Lituania, Malta, i Paesi Bassi, la Polonia, il Portogallo e la Slovenia. (Redazione Agrisole)


Pubblica un commento