ALEMANNO: la centrale del latte di Roma sarà degli allevatori

flashNews.gif

“Vogliamo dimettere la nostra presenza nella Centrale del latte e venderla non a qualche multinazionale ma agli allevatori romani, perché crediamo che la Centrale del latte debba essere radicata nel territorio. Ragioneremo con le associazioni degli agricoltori per vedere come realizzare concretamente questo passaggio”.  E’ quanto ha affermato oggi il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, vistando gli stand della Coldiretti allestiti in piazza del Campidoglio nell’ambito di una iniziativa in favore dell’etichetta di origine sul latte a lunga conservazione. Attualmente della Centrale del latte, controllata dal gruppo Parmalat, il Comune di Roma detiene una quota azionaria del 6,6%. Gli allevatori detengono il 16% attraverso la finanziaria Finlatte. (Redazione Agrisole)


Pubblica un commento