Selenella, giunta al termine la raccolta

News dalle Imprese
selenella_nuovo_logo

Iniziata in
ritardo rispetto al consueto, la raccolta di Selenella, patata 100%
italiana, è giunta
ormai al
termine.

“Nonostante
una primavera caratterizzata da forti
piogge e prolungato maltempo, che ha posticipato il periodo della semina e
conseguentemente ritardato anche la raccolta – spiega il dott. Giacomo
Accinelli, responsabile agronomo del Consorzio –
il prodotto risulta di ottima qualità. Il clima fresco di giugno e
le pratiche agronomiche messe in atto con la massima cura e precisione, hanno generato tuberi di forma uniforme, dal
buon contenuto di sostanza secca e con ottima lavabilità della buccia.
La qualità ottimale risulta anche
dalla percentuale ridotta di prodotto non conforme alla commercializzazione. Quest’anno
– prosegue Accinelli – si è verificato
un leggero calo di produzione senza però che questo vada a influire
sull’offerta che sarà rispettata”.

Selenella, con il
Consorzio Patata Italiana di Qualità la cui mission è l’eccellenza e la salvaguardia
del valore
a livello dell’intera filiera, continua a mantenere la propria solida
leadership
di mercato nelle patate confezionate.

Una ricerca di elevata qualità che
parte dalla tutela del territorio e continua fino alla tavola.

Per
tutto il processo produttivo, dalla coltivazione al confezionamento, Selenella è controllata e
garantita dal Consorzio Patata Italiana di Qualità, che adotta rigorosi sistemi di certificazione pre
e post raccolta. Selenella, inoltre, ha conseguito il
marchio QC – Qualità Controllata conferitole dall’Ente Pubblico Regione Emilia Romagna, il quale disciplina tutto il processo produttivo, dalla
coltivazione alla vendita, e fornisce un riconoscimento istituzionale
all’attività svolta dal Consorzio nella tutela del territorio e del
consumatore.

Selenella è reperibile presso
la Grande Distribuzione Organizzata e nei negozi di ortofrutta.

www.selenella.it


Pubblica un commento