Rijk Zwaan ottiene un importante successo contro la riproduzione illegale

AZIENDE E PRODOTTI
rijk_zwaan_ballerina_latuga

Dopo aver
accertato la riproduzione illegale della varietà di lattuga Ballerina RZ, il
tribunale di Milano ha condannato Agriseeds a corrispondere a Rijk Zwaan a
titolo di risarcimento danni la somma di Euro 205.701 più rivalutazione, interessi e spese
legali.

Rijk Zwaan ha iniziato la propria battaglia contro la
riproduzione illegale della lattuga Ballerina RZ nel 2005, quando i venditori di
Rijk Zwaan Italia notarono sul mercato una varietà molto simile, la Criolla,
venduta da Agriseeds. Rijk Zwaan sospettò che in realtà si trattasse di Ballerina
RZ, – che è protetta come nuova varietà vegetale – illegittimamente riprodotta
e commercializzata da Agriseeds con un altro nome. I test del DNA effettuati da
Rijk Zwaan confermarono questo sospetto, tanto che Rijk Zwaan in data 23 giugno
2006 iniziò un’azione di contraffazione nei confronti di Agriseeds innanzi il Tribunale
di Milano.

Restituzione
dei proventi della contraffazione.

Nel gennaio 2011 il tribunale italiano ha accertato
che Agriseeds aveva effettivamente violato i diritti di Rijk Zwaan, e che questa
dovesse essere risarcita dei danni subiiti a seguito della contraffazione.
Durante la successiva fase del giudizio relativa alla quantificazione del danno,
si è accertato che Agriseeds avesse
ricavato dalla contraffazione profitti illegittimi per Euro 205.701. Il 25
ottobre di quest’anno il tribunale ha infine ordinato ad Agriseeds di
restituire a Rijk Zwaan l’intero utile ricavato dalla contraffazione, oltre alla
rivalutazione, interessi, spese legali e le spese relative agli accertamenti tecnici svolti dal tribunale.

Caso
Esemplare

A nome di Rijk Zwaan il General Counsel della
società, Marian Suelmann, ha dichiarato di essere molto soddisfatta per questo risultato,
soprattutto perché sembra che il numero di riproduzioni illegali di varietà
vegetali nella specie lattuga sia in aumento. “I casi di questo tipo sono
certamente complicati e richiedono molto tempo, ma questo esempio dimostra che
combattere contro le riproduzioni illegali in tribunale può risultare una mossa
vincente.”

Rijk Zwaan si augura che questo risultato possa
motivare anche altre società sementiere ad iniziare cause contro riproduzioni illegali.
Suelmann: “Abbiamo un comune obiettivo nel proteggere i diritti dei costitutori
di varietà vegetali. Questo assicura che le società sementiere siano
ricompensate per i loro investimenti, necessari per mantenere e sviluppare
nuove e migliori varietà di piante.”

Per informazioni: Segreteria Rijk Zwaan Italia, tel 051
729448.

rijkzwaanitaly@rijkzwaan.it, www.rijkzwaan.it


Pubblica un commento