L’agricoltura in rete: Internet via satellite per tutto il comparto agricolo

News dalle Imprese

La banda larga
per tutto il comparto agricolo finalmente è realtà in un settore spesso
penalizzato dalla mancanza di connessione nelle zone rurali. L’obiettivo di
portare internet in un segmento produttivo così avanzato come quello agricolo è
stato raggiunto grazie al recente accordo siglato tra Open Sky, il principale
fornitore di servizi satellitari in Europa, e Confagricoltura. I vantaggi, le
prospettive e le specifiche tecniche del servizio internet via satellite di
Open Sky sono state presentate all’interno dell’Assemblea Generale e Meeting
dei direttori, organizzato da Confagricoltura e che si è svolto il 12 e 13
giugno a Torre in Pietra (Roma). L’evento ha visto la partecipazione del
Ministro alle Politiche Agricole Nunzia De Girolamo e di Mario Guidi e Luigi
Mastrobuono, rispettivamente presidente e direttore generale Direttore di
Confagricoltura.

Oggi si scrive agricoltura ma si legge: tecnologia
avanzata, efficienza ed export del Made in Italy in tutto il mondo. In poche
parole, un settore moderno, all’avanguardia ed efficiente che si sta
rinnovando, anche in vista della grande richiesta da parte dei giovani
professionisti qualificati e motivati che, cronaca delle ultime settimane,
sembrano trovare una buona risposta dall’offerta di lavoro. È chiaro però che
anche l’agricoltura deve restare al passo con i tempi. A cominciare dalla
connessione alla rete e a internet. Le tecnologie dedicate al terzo settore ci
sono. Quello che spesso manca è la possibilità di accedere alla banda larga,
penalizzata proprio nelle aree rurali.

La soluzione a questa problematica arriva da Open Sky, che porta la connessione a
internet via satellite fino a 20 mega in qualsiasi parte del territorio
nazionale, anche nelle aree bianche e quelle così dette “a fallimento di
mercato”, tipicamente non coperte da Adsl
e lontane dalle centrali
telefoniche. Per favorire ulteriormente la connessione a internet delle aziende
agricole Confagricoltura ha siglato
proprio in questi giorni un accordo con Open Sky
per la fornitura di
servizi ad alta velocità: la convenzione prevede per tutti gli associati un mese di abbonamento gratuito per i nuovi
profili Flat, che permettono una navigazione illimitata.
Accedere alla
promozione è semplice: basta selezionare il profilo desiderato dalla pagina web
dedicata alla convenzione www.opensky.it/confagricoltura.

Collegarsi alla rete via satellite è estremamente
semplice, veloce ed ecologico. È sufficiente installare una piccola parabola
dal diametro di 77 cm e un modem. Il materiale arriva direttamente a casa e nel
giro di pochi giorni un installatore specializzato, situato nelle vicinanze
dell’azienda agricola (la rete di supporto Open Sky conta 2000 installatori in
tutta Italia, praticamente 1 in ogni comune), provvederà al montaggio.
Dall’inizio del 2013 connettersi con Open Sky è ancora più vantaggioso, in
quanto è stata attivata una nuova formula del servizio che prevede il noleggio
dell’antenna satellitare e che riduce quindi ulteriormente i costi di ingresso.

Gestire i rapporti con istituzioni e fornitori
direttamente da casa, promuovere i prodotti sul Web, offrire ai clienti
connessioni WiFi altamente performanti. Grazie alla tecnologia satellitare,
queste e molti altre opportunità sono oggi disponibili anche nelle zone scoperte
dalla rete Adsl tradizionale. Per questo numerosi agricoltori, allevatori,
gestori di agriturismo e operatori del settore agroalimentare hanno già scelto
Open Sky come partner tecnologico per la loro attività.

www.confagricoltura.it www.opensky/confagricoltura.it


Pubblica un commento