Molise, al via le domande per il restyling dei vigneti

w1_IMG_7896-600x400.jpg

Il 15 giugno prossimo sarà il termine ultimo per la presentazione delle domande per i contributi nel settore viticolo molisano

L’articolo Molise, al via le domande per il restyling dei vigneti è un contenuto originale di Terra e Vita.

Sono aperti i termini per la presentazione delle domande di contributo alla ristrutturazione e riconversione dei vigneti in Molise per la campagna vitivinicola 2017/18.

A disposizione ci sono oltre 900 mila euro, che andranno a finanziare interventi volti a migliorare la competitività della vitivinicoltura regionale.

Gli obiettivi sono infatti adeguare la produzione in termini di qualità e quantità della domanda di mercato, migliorare la qualità aumentando la percentuale regionale di produzione di vini Dop e Igp, ridurre la superficie vitata a vigneti atti alla produzione di vini senza indicazione geografica, escludendola dagli aiuti, valorizzare la tipicità dei prodotti legati al territorio e ai vitigni tradizionali di maggior pregio enologico o commerciale, diffondere le innovazioni nell’impianto e nella gestione dei vigneti, ridurre i costi di produzione e ricollocare meglio le produzioni di vino di maggiore pregio nelle aree più vocate.

L’importo massimo ammissibile a contributo è pari a 11.534 euro per ettaro più le perdite di reddito, valutate in 3.000 euro nel caso di estirpo-reimpianto e 1.500 euro nel caso di sovrainnesto.

Il 15 giugno 2017 è il termine ultimo per la presentazione delle domande, che dovrà avvenire esclusivamente per via telematica tramite le predisposizioni Agea- OP fruibili sul portale Sian, presso i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola.