Il Gruppo Maschio Gaspardo festeggia 50 anni di crescita all’insegna della qualità e della tecnologia

News dalla imprese
maschio_gaspardo_fresa_cromata

Fondato nel 1964 dai fratelli
Egidio e Giorgio Maschio, il Gruppo Maschio Gaspardo opera da 50 anni nel
settore dell’agricoltura, presentando una gamma completa di attrezzature
agricole per la lavorazione del terreno, la semina, il trattamento delle
colture, la manutenzione del verde e la fienagione.

50 anni di successi che il
Gruppo celebra con un’edizione speciale della fresa C 300 in versione
totalmente cromata, presentata a Fieragricola Verona 2014. Una versione top di
gamma per un prodotto che ha segnato la storia e la crescita della Maschio
Gaspardo, diventando sinonimo di qualità e resa, e per un attrezzo che
rappresenta ancora oggi un best seller in tutto il mondo.

La fresa, infatti, è il primo
prodottocon il quale il Gruppo è entrato nel mercato agricolo e
ilmodello C, nato alla fine degli anni Sessanta, interpreta appieno
ilprocesso di internazionalizzazione del Gruppo, che dalla produzione
delle prime frese ha raggiunto una gamma completa di attrezzature di elevata
qualità e contenuto tecnologico in grado di coprire tutte le fasi della
meccanizzazione agricola.

Principalmente la zappatrice
rotativa trova impiego per applicazioni speciali quali colture orticole,
frutteti e situazioni di lavoro in cui è richiesto un ottimo affinamento del
terreno, incorporazione del residuo e profondità di lavoro che in determinati
contesti può superare i 20 cm. Inoltre è un prodotto che sta riscontrando un
enorme successo in Asia, dove la coltivazione delle risaie viene gestita
tramite l’utilizzo di frese.

In particolare, il modello
presentato a Fieragricola per celebrare il 50° anniversario del Gruppo è la
fresa C, versione heavy-duty della gamma di zappatrici fisse Maschio,
sviluppata per aziende agricole di medio-grandi dimensioni che necessitano di
uno strumento versatile per la rapida preparazione del letto di semina.

Il modello C è disponibile con
larghezze di lavoro comprese tra 2,1 e 3,1 m e compatibili con trattrici da
60-130 HP. Grazie al cambio di velocità, questa zappatrice è applicabile con
successo in molteplici condizioni operative, dal tradizionale affinamento di
terreno precedentemente lavorato, alla messa in coltura di suoli sodi.

La versione C è completamente
‘maintenance-free’ essendo equipaggiata con le speciali tenute metalliche
anfibie Duo-Cone sui mozzi di supporto del rotore. La trasmissione laterale è
garantita da tre ingranaggi lubrificati a olio allo scopo di garantire le
massime prestazioni anche nelle applicazioni più gravose. La lamiera
livellatrice posteriore dotata di sistema di regolazione a molla garantisce un
letto di semina completamente livellato in totale sicurezza.

Le zappe sono sviluppate e
forgiate direttamente negli stabilimenti Maschio per garantire i migliori standard
qualitativi.

Vantando una capacità di
lavoro ottimale, la fresa C della Maschio, cromata per l’occasione, è il
simbolo di un’Azienda da 50 anni al servizio dei clienti e dei professionisti,
il cui obiettivo è costruire attrezzature agricole in grado di soddisfare le
aspettative del mercato globale, puntando su innovazione e qualità.

www.maschionet.com


Pubblica un commento