Leader di DuPont Agriculture delinea le prioritàper il 2016

DUPONT.jpg

Le priorità per il segmento agricoltura della società, in occasione della 2016 Global Agriculture and Chemicals Conference della Bank of America Merrill Lynch

Leggi l’articolo originale Leader di DuPont Agriculture delinea le prioritàper il 2016 su Terra e Vita.

James C. Collins, DuPont Executive Vice President, ha delineato le priorità per il segmento agricoltura della società, in occasione della 2016 Global Agriculture and Chemicals Conference della Bank of America Merrill Lynch, e ha parlato dei progetti per lo sviluppo di innovativi prodotti genetici, biotecnologici e agrofarmaci.

“Con i recenti cambiamenti che abbiamo apportato per semplificare e snellire la nostra organizzazione, mi sono focalizzato direttamente sul business Agriculture con tre precise priorità: finalizzare i nostri impegni su risparmio dei costi e su utili operativi nel 2016, portare a termine i nostri entusiasmanti progetti in agricoltura, e completare la fusione paritetica con The Dow Chemical Company, inclusa la realizzazione di sinergie per costi e crescita in agricoltura,” ha dichiarato Collins. “Mentre i mercati rimangono dinamici, non vediamo nessuna differenza sostanziale nelle condizioni del mercato agricolo, rispetto a quanto comunicato in gennaio sugli utili operativi del quarto trimestre 2015. Guardando al futuro, i nostri team sono entusiasti della fusione proposta, della programmata separazione e dell’opportunità di creare un business leader globale per la produzione agricola.”

La popolazione mondiale in crescita e il desiderio in rapida espansione della classe media di un cibo migliore e più abbondante, continueranno a guidare una crescita sostenibile aumentando la domanda di grano e altri prodotti agricoli nel lungo termine. A causa delle limitate opportunità di avere nuove terre da mettere in produzione, il mondo avrà necessità di aumentare la produttività su ogni singolo ettaro. “Questo fattore creerà opportunità di crescita a lungo termine per DuPont Agriculture, per rispondere a queste sfide con un impegno costante per un’innovazione produttiva,” ha aggiunto Collins.

Progetti di innovazione in agricoltura

Collins ha poi fornito un aggiornamento sui programmi di ricerca in agricoltura di DuPont, inclusi il lancio a breve di nuove varietà di mais e soia, gli ibridi di mais DuPontTM Leptra® in Brasile, gli ibridi di mais QromeTM in Nord America, i prodotti per il controllo delle malattie ZorvecTM e la gamma PyraxaltTM per il controllo degli insetti.

“Le eccezionali prestazioni dei nostri nuovi ibridi di mais e delle varietà di soia sono la testimonianza degli investimenti mirati che abbiamo effettuato negli ultimi anni e della nostra leadership nell’uso di tecnologie di miglioramento genetico avanzate,” ha proseguito Collins.

Gli ibridi di mais QromeTM esprimeranno a pieno il potenziale produttivo dell’ampio germoplasma di Pioneer e si prevede il loro lancio ai primi del 2017, previa approvazione normativa. I prodotti QromeTM permetteranno agli ibridi di mais di ottenere rese maggiori e più rapide e consentiranno una rapida transizione verso modalità d’azione multiple per la protezione dagli insetti sotto terra.

Dopo vari anni di test di valutazione su vasta scala, i prodotti QromeTM hanno superato in prestazioni l’esistente tecnologia degli eventi per il controllo della diabrotica del mais, con una media che va circa da 250 a 450 chilogrammi per ettaro.

Gli ibridi di mais Leptra® sono stati lanciati da poco in Brasile durante la stagione Safrinha. Gli ibridi di mais Leptra® sono una soluzione esclusiva con triplo evento che offre un controllo ad ampio spettro degli insetti al di sopra del terreno, e possono essere acquistati in Brasile con la protezione aggiuntiva del trattamento per sementi DuPontTM Dermacor®. Si prevede che gli ibridi di mais Leptra® saranno una delle più rapide piattaforme tecnologiche nella storia di Pioneer, con un’ampia disponibilità di ibridi che andrà a rappresentare circa un terzo dei volumi di Pioneer nella stagione estiva 2016.

Collins ha poi parlato di DuPontTM ZorvecTM per il controllo delle malattie, un nuovo fungicida di DuPont Crop Protection con modalità d’azione a basso dosaggio per frutta e verdura, che sarà lanciato a livello globale nel corso del 2016, previa approvazione normativa. DuPont ritiene che ZorvecTM offrirà agli agricoltori eccezionale affidabilità e controllo delle malattie.

Tra le novità di DuPont in serbo sul controllo degli insetti, DuPontTM PyraxaltTM, specificamente sviluppato per proteggere i raccolti di riso in Asia, si sta avvicinando al suo lancio nel mercato previsto nel 2018. Grazie ad un controllo ad ampio spettro delle cavallette nel riso, PyraxaltTM fisserà un nuovo standard per elevata efficacia e basso tasso di utilizzo, con un profilo ambientale favorevole.

DuPont

Fin dal 1802, DuPont (NYSE: DD) porta sul mercato globale le conoscenze scientifiche e ingegneristiche più avanzate sotto forma di prodotti, materiali e servizi innovativi. La società ritiene che, grazie alla collaborazione con clienti, governi, ONG e leader innovativi, si possa contribuire a trovare una soluzione alle sfide globali più pressanti: garanzia di cibo sano e sufficiente ad ogni essere umano, riduzione della dipendenza dai combustibili fossili e protezione dell’ambiente. Per ulteriori informazioni su DuPont e il suo impegno per un’innovazione fondata sulla collaborazione, visitare il sito www.dupont.com.

Il logo ovale DuPont, DuPontTM, e tutti i nomi di prodotti contrassegnati con ® sono marchi commerciali o marchi commerciali registrati di E. I. du Pont de Nemours and Company o di sue società affiliate.

 

www.terraevita.it

Foto: DuPont. James C. Collins, DuPont Executive Vice President