L’Agricoltore, il più grande lavoro sulla terra.

News dalle Imprese
BASF_convegno_1

  • Tra meno di 40 anni, il nostro pianeta ospiterà 3
    miliardi di persone in più rispetto ad oggi. Riusciremo a produrre più
    cibo di qualità, basandoci sull’unica Terra a nostra disposizione?
  • Attiva da Giugno la nuova campagna di comunicazione BASF
    per sostenere l’Agricoltore, il lavoro più importante sulla Terra.
  • Perché siamo tutti nelle loro mani.

La
popolazione mondiale è in continuo aumento e, con essa, cresce anche il
fabbisogno alimentare del pianeta. Nel 2050, infatti, saranno circa 9 i
miliardi di persone che richiederanno cibo in quantità e qualità adeguate. Ma,
disporremo di abbastanza spazio per coltivare tutti questi semi?

La risposta a questa
esigenza è nella terra e nelle mani di chi da sempre la cura, la coltiva e
raccoglie i suoi frutti: gli Agricoltori.

Da oltre 150 anni, BASF
collabora con la filiera agroalimentare mettendo a disposizione soluzioni
intelligenti che nascono dall’ascolto attivo delle esigenze di chi produce.

BASF mette a
disposizione i frutti della propria innovazione alle aziende agricole italiane
attraverso agrofarmaci che consentano di avere campi coltivati più sani e
redditizi nel rispetto delle persone, della loro salute e dell’ambiente. BASF,
infatti, lavora con gli Agricoltori proponendo soluzioni sostenibili che
supportino il miglioramento qualitativo e quantitativo dei raccolti. Per riuscire
a produrre di più, con meno. Una sfida da vincere per assicurare a tutti una
nutrizione adeguata.

In questo contesto, BASF,
ritiene fondamentale mettere in luce la figura dell’Agricoltore e il suo ruolo
primario nel dar forma al futuro. Perché siamo tutti nelle loro mani.

Spinti da questo
preciso desiderio è stata sviluppata una campagna di comunicazione che recita,
appunto, L’Agricoltore: il più grande lavoro sulla Terra. Oltre alla
declinazione della campagna stampa sui vari media di settore, l’Italia ha
deciso di articolare il progetto dando vita ad Agricoltour e al sito web www.ilpiugrandelavorosullaterra.it.
Agricoltour è un vero e proprio viaggio itinerante alla scoperta del più grande
lavoro sulla Terra. Un camper personalizzato attraversa l’Italia
fermandosi tra aziende agricole selezionate, fiere di settore ed eventi locali
dove sono state organizzate piattaforme dimostrative in cui emergono gli
aspetti più tecnici del brand. In ogni tappa, il giornalista e presentatore
Franco Bobbiese, raccoglie foto, storie e videointerviste dei protagonisti del
mondo agricolo. Ogni contributo confluisce sul sito dedicato www.ilpiugrandelavorosullaterra.it
dove è possibile trovare anche notizie e curiosità sempre inerenti il mondo
dell’agricoltura.

Giovedì 11 Luglio alle ore 17.00, Agricoltour farà tappa
a San Giorgio della Ricchinvelda (PN), presso l’azienda agricola I Magredi.
Un’occasione unica per scoprire le attuali e future proposte tecniche dedicate
alla vite. Innovazioni atte a migliorare la qualità del prodotto, la resa e il
lavoro dei viticoltori. Perché BASF, da oltre 150 anni, offre il proprio
sostegno a chi produce per un’agricoltura sostenibile, capace di trarre il
meglio da ogni preziosa risorsa.

I risultati ottenuti
nelle vigne dell’azienda agricola I Magredi costituiscono uno dei numerosi
esempi di quanto BASF sia in grado di sviluppare linee tecniche efficaci e
coerenti con le logiche di produzione integrata.

In questa occasione
saranno presenti numerosi rappresentanti del management aziendale, come
Antonella Licheri, Marketing Manager della Divisione Agro di BASF Italia.

Successivamente,
Agricoltour si fermerà a Vinci (FI) il 17 luglio per poi concludersi il 30
luglio a Foggia presso una piattaforma dedicata al pomodoro da industria.


Pubblica un commento