La protezione sicura ed efficace dei cereali immagazzinati

News dalle Imprese
Newpharm_protez_cereali

Gli insetti sono responsabili delle più importanti perdite
qualitative e quantitative del cereale immagazzinato. Forti attacchi possono
causare innalzamenti della temperatura e dell’umidità causando anche la
possibilità di attacchi fungini (con produzione di micotossine). Molti
trasformatori ed esportatori della derrata richiedono un cereale assolutamente
privo di insetti per poter essere vendibile, destinabile alla lavorazione e/o
produzione di semente.

Il Progetto
Protezione Cereali
garantisce una difesa duratura dei cereali
immagazzinati (fino a 12 mesi) senza la necessità di ripetere il trattamento o
di movimentare nuovamente la massa. Inoltre, garantisce la massima sicurezza
per il consumatore, con livelli di residui nei cereali al di sotto dei limiti
Massimi Residuali (LMR) consentiti. Le applicazioni, infine, non comportano
richieste di permessi speciali e il blocco delle attività dello stabilimento.

Il Progetto Protezione Cereali offre una vasta gamma di
soluzioni, dalla debiotizzazione di silos e magazzini vuoti, alla sanificazione
di silos vuoti. Per quel che concerne lo stoccaggio dei cereali in magazzino
sono disponibili prodotti pronti all’uso, concentrati da diluire in acqua,
polveri di copertura ed infine le soluzione biologiche certificate.

LA MASSIMA EFFICACIA E SICUREZZA

Il trattamento del cereale con prodotti pronti all’uso in
miscela K-Obiol ULV6 + Actellic 5**
rappresenta la migliore soluzione disponibile sul mercato. Come vediamo nel grafico
la miscela ha il massimo controllo sui due principali infestanti delle derrate
come cappuccino e punteruolo per 12 mesi.

Con questa soluzione riusciamo ad ottenere un’attività
complementare e sinergica di due principi attivi, uno spettro d’azione più
ampio su tutti gli artropodi (controllando anche tignole, acari e triboli) e una
minore pressione selettiva. (Sviluppo di resistenze).

La miscela K-Obiol
ULV6 + Actellic 5**
permette inoltre di utilizzare dei dosaggi di impiego
più bassi, ottenendo dei residui più
bassi e infine dei costi applicativi più contenuti.

**= la miscela di
K-Obiol ULV6 ed Actellic 5 va proporzionata a secondo della tipologia di
insetto infestante e grado di infestazione stessa.


Approfondimenti

Newpharm srl

Via Tremarende, 24/B 35010 S.Giustina in Colle (PD)

Tel. 049 9302876 – Fax 049 9320087

info@newpharm.it www.newpharm.it

www.protezionecereali.it


Pubblica un commento