La bistrattata canapa torna ad attrarre interesse

Istat stima 500 ettari coltivati, ma per Assocanapa sono oltre 2mila L’articolo La bistrattata canapa torna ad attrarre interesse è…

canapa-533x400.jpg

Istat stima 500 ettari coltivati, ma per Assocanapa sono oltre 2mila

L’articolo La bistrattata canapa torna ad attrarre interesse è un contenuto originale di Terra e Vita.

La canapa è ritornata al centro dell’attenzione dei consumatori e di molte imprese agricole, dopo un lungo periodo di oblio.

Il rinnovato interesse scaturisce soprattutto dai molteplici utilizzi della canapa sia nei settori tradizionali (cartario, tessile e alimentare) sia in quelli più innovativi (bioplastiche, biocarburanti, bioedilizia, ma anche cosmetica e farmaceutica).

Recentemente, il Parlamento ha dedicato una legge alla coltura della canapa, Legge 2 dicembre 2016 n. 242Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustrialecharomyces pombe e Starmerella bacillaris (ex Candida zemplinina) e allo studio di alcune loro proprietà tecnologiche non convenzionali, della loro interazione con i lieviti Saccharomyces e delle loro performances industriali. Una parte rilevante del progetto riguarderà lo sviluppo di protocolli per la riproduzione dei ceppi selezionati in forma di crema, allo scopo di consentire attraverso la diffusione industriale di questi lieviti, non sempre resistenti ai processi di essicazione, la creazione di nuove opportunità per caratterizzare e differenziare le produzioni vinicole del territorio.

www.vignevini.it