Italpollina cresce sempre più verso Est

1-4.jpg

Continua la crescita con l’apertura di una filiale in Russia

L’articolo Italpollina cresce sempre più verso Est è un contenuto originale di Terra e Vita.

Un nuovo passo segna la crescita internazionale di Italpollina che annuncia l’apertura della filiale commerciale in Russia, confermando ancora una volta la volontà di internazionalizzazione dell’azienda e dell’espansione verso i mercati in forte crescita. «La Russia è un paese estremamente vasto e complesso e riteniamo sia fondamentale poter contare su una presenza locale di Italpollina per gestire in modo serio le commesse. La Russia oggi potrebbe essere vista come un mercato a sé, se pensiamo agli oltre 79 milioni di ettari coltivabili, ma a nostro avviso deve essere considerata anche e soprattutto per la sua crescente influenza a livello globale e per l’espansione dei suoi rapporti commerciali con i mercati agricoli del medio e dell’estremo oriente» afferma Philippe Cognet, direttore commerciale di Italpollina. La filiale di Italpollina in Russia sarà basata a Krasnodar, nella regione di Krasnodar, e sarà guidata da Vladimir Groshev, il quale vanta un dottorato di ricerca in agricoltura conseguito presso la Kuban State Agricultural University e un master in business administration conseguito presso la Moscow Business School oltre ad alcune importanti esperienze professionali in Agro Terra LLC, in qualità di Responsabile della distribuzione, e in Germain Seeds Technology nel ruolo di business development manager in Russia.
La strategia di Italpollina per il mercato russo sarà principalmente focalizzata sulla distribuzione della più recente e innovativa gamma di biostimolanti e microrganismi benefici dedicata sia alle coltivazioni locali specifiche che al segmento chiave delle colture estensive. «L’apertura della filiale in Russia è un passo avanti nella nostra strategia di crescita, che rimane organica, solida e basata su un know-how di proprietà e su una forte expertise – afferma Luca Bonini, amministratore delegato -. La Russia oggi è considerata un mercato emergente, le opportunità di sviluppo per le aziende sono innumerevoli e l’agricoltura è uno dei settori che potrebbero trarre un enorme vantaggio se si pensa alla vastità del territorio. D’altra parte si tratta anche di trovarsi spesso a fronteggiare condizioni ambientali non sempre favorevoli e riteniamo che l’ampia gamma di prodotti sviluppati da Italpollina sarà in grado di andare incontro alle specifiche esigenze degli operatori di questa imponente area».

Per informazioni:
ITALPOLLINA
www.italpollina.it