Italpollina: 2017 in crescita

L’azienda italiana leader mondiale nella produzione di fertilizzanti, biostimolanti e microrganismi rafforza l’area marketing e sceglie Cayenne e Lob per…

italpollina

Dopo anni di continua crescita e in attesa di inaugurare lo stabilimento negli Stati Uniti, Italpollina, azienda italiana leader a livello internazionale nella produzione di fertilizzanti organici, biostimolanti e microrganismi, rafforza la struttura di marketing con l’ingresso del nuovo Responsabile Alice Toderi e sceglie Cayenne e Lob per sviluppare la comunicazione esterna.

Toderi, laureata in Economia e Commercio all’Università Bocconi di Milano, proviene da Leading Luxury Group (Profumerie Limoni e La Gardenia) dove ricopriva il ruolo di Trade Marketing Manager. In Italpollina, avrà il compito di definire e coordinare tutte le attività di marketing e comunicazione del Gruppo e di redigere il piano strategico sulla base delle esigenze dei singoli paesi in cui è presente.

Forte di una leadership in costante crescita e di processi produttivi apprezzati in ogni angolo del globo, Italpollina ha deciso poi di investire anche nella comunicazione per rafforzare il proprio posizionamento e accrescere brand awareness e reputazione. La scelta è ricaduta sui due nuovi partner Cayenne per la definizione della nuova brand identity e Lob per sviluppare l’attività di ufficio stampa.

Negli ultimi anni siamo cresciuti rapidamente, sia in Italia che a livello internazionale, ponendo le basi per una leadership forte e riconosciuta soprattutto dagli addetti ai lavori” afferma Luca Bonini, Amministratore Delegato di Italpollina. “Ora siamo pronti per presentarci anche a un mercato più ampio di interlocutori motivo per cui abbiamo deciso di investire sul rinnovamento della nostra brand identity e di avviare un processo di accreditamento con i principali organi di informazione”.

 

Italpollina è una Società italiana leader a livello globale nella produzione di fertilizzanti organici, biostimolanti e microrganismi.
Italpollina ha un giro di affari di oltre 50 milioni di Euro (dati al 31.12.2016) e conta oggi due stabilimenti produttivi in Italia, uno in Spagna e sedi operative in Francia, Giordania, Corea del Sud, USA, Cina, Argentina, Brasile, Cile e Messico.


Pubblica un commento