Istat: nel secondo trimestre calo del 2,7% del valore aggiunto

flashNews.gif

Il valore aggiunto dell’agricoltura torna negativo con un calo del 2,7% nel secondo trimestre rispetto al trimestre precedente quando era stato rilevato un incremento del 3,8 per cento. Su base annua confermato l’aumento anche se ridimensionato allo 0,4% (dallo 0,5% del periodo precedente). L’Istat conferma così le previsioni negative. Le organizzazioni agricole chiedono interventi urgenti per il settore. (Redazione Agrisole)


Pubblica un commento