Il benessere degli olivi anche dopo la raccolta

News dalle imprese
manica_olivo_ossiclor

Si sta
avvicinando il momento della raccolta delle olive in tutta Italia. Un buon
raccolto è senz’altro determinato da una buona preparazione e protezione
preventiva della pianta, ma ecco alcuni suggerimenti su come è bene trattare
gli olivi dopo la raccolta che ci stiamo apprestando a compiere.

In questa
stagione i risultati della raccolta dovranno fare i conti prima di tutto con i problemi
causati da diverse tipologie di batteri che, a causa delle condizioni atipiche
della scorsa estate, hanno intaccato le nostre piante: dalla mosca olearia (Bactrocera oleae), che ha causato ingenti danni qualitativi e
quantitativi, all’occhio di pavone,
favorito dalle abbondanti precipitazioni. Anche in questo caso l’azione di
prodotti rameici è stata essenziale per garantire una buona produttività della
pianta: solo chi ha preventivamente trattato i propri olivi con prodotti rameici,
infatti, ha potuto garantirsi un buon raccolto per l’attuale periodo autunnale.

L’attenzione,
però, non deve diminuire ora, al momento della raccolta. A causa dell’attuale tecnica
di raccolta che prevede l’uso massiccio di pettini scuotitori, alle piante
vengono procurate numerose lesioni. Queste rappresentano una naturale via
d’ingresso per il batterio responsabile della Rogna (Pseudomonas savastanoi), che si sviluppa in condizioni termiche tra
4°C e 31°C e in presenza di umidità. Il mese di Novembre, viste le
caratteristiche termiche e climatiche, si presta particolarmente alla
proliferazione di tali batteri.

Per proteggere
gli olivi e prepararli al meglio alle future temperature rigide dell’inverno, è
consigliabile un trattamento a base di ossicloruro di rame subito dopo la
raccolta. Nello specifico, Manica propone la soluzione OSSICLOR 20 FLOW, rameico altamente adesivo e persistente che
indurisce i tessuti della pianta e la prepara a superare ottimamente le
temperature invernali. Le numerose prove effettuate dimostrano la sua
efficacia, per una dose consigliata di 500 ml/hl.

www.manica.com


Pubblica un commento