ICL, un solo brand per tutte le aziende

Paolo-Cesca-330x400.jpg

Il colosso dei concimi punta a fare chiarezza sul mercato

Leggi l’articolo originale ICL, un solo brand per tutte le aziende su Terra e Vita.

I mercato esige chiarezza e il gruppo agrochimico industriale israeliano ICL Tel Aviv si adegua. ICL infatti, sta procedendo nell’unificazione di tutte le aziende che operano a suo nome nel mondo sotto l’unico brand ICL. In Italia tale operazione ha già interessato una delle due realtà presenti, Pm Chemicals srl Milano, che da maggio 2015 ha modificato il suo nome in ICL Italy srl Milano.

ICL

ICL Italy srl Milano, presente sul territorio da oltre trent’anni, continuerà la sua attività di azienda partner delle realtà industriali italiane con la fornitura di materie prime e della vasta gamma di prodotti finiti di tutte le divisioni ICL: agricoltura, industria chimica, farmaceutica, additivi alimentari, ecc., nonché polietilene e polipropilene della Carmel Olefins Israele per la quale è agente esclusivo.

L’operazione seguirà con Everris Italia, già Scotts, che prenderà il nome di ICL Specialty Fertilizers Italia.

ICL Specialty Fertilizers Italia, senza soluzione di continuità con Everris, opererà nella vendita dei marchi ICL ai rivenditori che operano nei tre mercati specifici: colture ornamentali, spazi verdi e agricoltura specializzata.

L’operazione prevede anche il passaggio di alcuni venditori ex ICL Italy srl Milano che operavano sulle rivendite agricole alla ICL Specialty Fertilizers facendo sì che la società di Milano si concentri nella sua attività di BtoB, ossia nella vendita all’industria.

 

«La nuova denominazione – ci ha spiegato Paolo Cesca, country manager Italia dell’ormai “ex” Everris – non cambierà la nostra missione, e cioè essere il partner principale degli operatori dei settori ornamentali e spazi verdi. Ma andremo ad ampliare la presenza nel comparto agricolo per il quale prevediamo di fornire prodotti con brand dedicati sotto il marchio ICL. Prevediamo così di triplicare il fatturato di questo settore dagli attuali 5 milioni per arrivare in pochi anni ad oltre i 15 milioni».

«Già da diversi anni stiamo lavorando sull’agricoltura di precisione – continua Cesca – favorendo la nutrizione della pianta in funzione delle specifiche esigenze, e non andando a nutrire il suolo più in generale. Intendiamo così fortificare la pianta in modo da renderla anche meno soggetta ad attacchi di agenti esterni e ridurre così l’utilizzo di agrofarmaci. Con i concimi a cessione controllata che limitano il dilavamento abbiamo fatto un primo importante passo. ICL sta anche portando avanti un discorso importante con i concimi liquidi».

«In prospettiva – conclude Cesca – l’intenzione di ICL Specialty Fertilizers Italia è quella di puntare su una capacità produttiva italiana partendo dalle tecnologie israeliane sia di produzione che di distribuzione in campo».

Allo stesso modo ICL Italy srl Milano, fondata nel 1984 come PM Chemicals srl continuerà la sua attività di commercializzazione di tutti i prodotti del Gruppo e delle rappresentanze esterne al Gruppo.

«ICL Italy srl Milano opera sul territorio nazionale e all’estero fornendo prodotti e servizi di logistica, nonché includendo nelle sue attività vari acquisti in Italia per le sue rappresentate estere – spiega Luigia Pozzoli ceo della ICL Italy Milano –. In tutti questi anni di attività, ICL Italy Milano ha sempre seguito alla lettera il pay off di ICL “where needs take us” lavorando sui reali bisogni dei clienti, e pur appartenendo a una grande realtà, ICL Italy Milano si è sempre contraddistinta per la prontezza e velocità nel soddisfare le esigenze dei propri clienti come una Pmi, sfoggiando doti di grande flessibilità. E questo nostro grande valore aggiunto nei confronti della clientela non cambierà in futuro».

ICL