Gorzagri: un progetto per ottimizzare il sistema di tracciabilità

verro-600x346.jpg

Gorzagri diventa “Istituto di Certificazione” della genetica Goland

L’articolo Gorzagri: un progetto per ottimizzare il sistema di tracciabilità è un contenuto originale di Rivista di Suinicoltura.

L’utilizzo dell’analisi del Dna permette la precoce identificazione dei soggetti miglioratori e aumenta in maniera significativa l’affidabilità del valore genetico calcolato e la selezione dei riproduttori.

Grazie all’analisi del Dna dei propri verri, Gorzagri, principale azienda italiana nella produzione, selezione e distribuzione di genetica suina sull’intero territorio nazionale, è ora in grado di operare anche come “istituto di certificazione” della genetica Goland.

Questa nuova attività è iniziata con un progetto per migliorare l’efficienza e la precisione del sistema di tracciabilità dei soggetti di genetica Goland richiesto dal centro pubblico di fecondazione artificiale “Centro verri Italia”.

La procedura di tracciabilità prevede il prelievo, operato da Gorzagri, di dosi di seme consegnate dal centro di fecondazione agli allevatori e la verifica dell’appartenenza effettiva del verro alla linea Goland dichiarata. Il controllo sarà effettuato in maniera indipendente, costante e casuale per tutti i mesi dell’anno.

Gorzagri sta anche finalizzando ulteriori richieste di certificazione di paternità del prodotto offerto e/o ritirato da parte di altri centri di fecondazione artificiale e di vari operatori del settore suinicolo.

 

L’Edicola della Rivista di Suinicoltura