Gli Stati generali del biogas

biogas-italy.jpg

A Roma si riuniranno i protagonisti della filiera. Al via la 2a edizione

Leggi l’articolo originale Gli Stati generali del biogas su Terra e Vita.

#Rivoluzioneagricola, nuove prospettive per il pianeta è il tema principale della manifestazione Biogas Italy, organizzata dal Consorzio italiano biogas (Cib) a Roma il 25-26 febbraio presso Nazionale Spazio Eventi – Rome Life Hotel: si parlerà di post COP21 nell’ottica del settore agricolo e delle agroenergie e di ciò che si può fare, sin da ora, per contribuire alla lotta al cambiamento climatico e raggiungere gli obiettivi della Conferenza di Parigi.

Dopo la due giorni di Rimini della passata edizione, anche quest’anno l’evento chiamerà a raccolta tutti gli esperti del settore, con l’obiettivo di creare un percorso di condivisione delle esperienze e dell’evoluzione della ricerca nel settore del biogas e delle agroenergie, per divulgare le migliori tecnologie, le migliori soluzioni e creare una rete per lo scambio di best practices.

Nella giornata del 25 febbraio, interamente dedicata agli Stati generali del biogas, verrà presentato il “Position paper” di Cib, Snam spa e Confagricoltura; si tratta di una visione condivisa del ruolo fondamentale che il biometano potrebbe avere nella strategia del Paese sul fronte della lotta al mutamento climatico in grado di determinare una transizione energetica verso un’economia a basso contenuto di carbonio fondata sulla sostenibilità e sulla circolarità nell’uso delle risorse.

Una fonte, il biometano, potenzialmente in grado di garantire al Paese un percorso di decarbonizzazione del settore elettrico e di quello dei trasporti con l’impiego di materie prime e tecnologie esclusivamente italiane. Il tutto senza limitarsi alla sola fase del soddisfacimento del consumo energetico ma dando vita a sottoprodotti e servizi non energetici il cui sfruttamento comporta una riduzione effettiva delle emissioni climalteranti.

Un occhio di riguardo sarà inoltre dato alle regioni del Sud Italia dove si nasconde una potenziale miniera, proprio grazie al mercato nascente del biometano, e all’utilizzo potenziale inutilizzato delle aree marginali, con colture di copertura sui terreni non coltivati e meno fertili, ma a anche di tanti sottoprodotti agricoli attualmente ancora da valorizzare.

Il tutto sarà inquadrato in una cornice strategica fornita da Snam, primo operatore infrastrutturale italiano e uno dei principali in Europa nel settore del gas, che permetterà di comprendere come la rete di trasporto possa costituire la chiave per per la definitiva affermazione del biometano.

In mattinata si parlerà del modello del Biogasfattobene® o Biogasdoneright® e di come le pratiche agronomiche virtuose che orbitano interno al ciclo naturale della digestione anaerobica possono contrastare attivamente le emissioni del settore agricolo, andando nel contempo a tutelare il suolo dall’erosione e dai dilavamenti grazie all’apporto di sostanza organica dovuto all’utilizzo di un fertilizzante naturale quale il digestato.

La giornata del 26 febbraio sarà dedicata all’Assemblea annuale dei soci Cib.

 

Per informazioni

www.biogasitaly.com

Clicca qui per scaricare la locandina con il programma completo

GIOVEDÌ 25 febbraio – STATI GENERALI DEL BIOGAS

10:30 – 13:00 1a SESSIONE – BIOGASDONERIGHT AND SOIL CARBON SEQUESTRATION

Saluti – Angelo Baronchelli – Vicepres. Cib

SEQUESTRO DI CARBONIO NEL SUOLO E CONTRIBUTO DELL’AGRICOLTURA AL CONTENIMENTO DELLE EMISSIONI

TAVOLA ROTONDA – Modera Piero Gattoni – presidente Cib

Ezio Veggia – Vice presidente Confagricoltura

Francesco Ferrante – Vice presidente Kyoto Club

Edoardo Zanchini – Vice presidente Legambiente

Fabio Fava – Rappr. it. Bioeconomia in Horizon2020

Michael Niederbacher – Coord. CTS Cib / Ceo Bts

Ermete Realacci – Pres. Comm. ambiente Camera

Luca Sani – Pres. Commissione agricoltura

15:00 – 17:30 2a SESSIONE – IL RUOLO FONDAMENTALE DEL BIOMETANO NELLA TRANSIZIONE ENERGETICA ITALIANA

On. Giuseppe Castiglione – Sottosegretario di Stato per le politiche agricole e agro forestali

LO SVILUPPO DEL BIOMETANO E LA STRATEGIA DI DECARBONIZZAZIONE IN ITALIA

Luciano Barra – Capo segr. tec. Dip. Energia Mise

Carlo Maria Medaglia – Responsabile segr. tec. ministero dell’Ambiente

Andrea Stegher – Head of bu. dev. SNAM

TAVOLA ROTONDA

Luciano Baratto – Respons. affari reg. Anigas

Massimo Centemero – Direttore Cic

Michele Ziosi – Dir. rel. Istit. EMEA Region CNH

Severino Damini – Rel. istituzionali FCA Group

GB Zorzoli – Pres. onorario Coordinamento Free

Gianni Girotto – Commissione industria Senato

Stefano Saglia – Coordinatore Ass. Parlamentari per lo sviluppo sostenibile

Nicodemo Oliverio* – Comm. agricoltura Camera

INTERVENTO CONCLUSIVO

On. Graziano Delrio* – Ministro Infrastrutture e trasporti*

 

*invitati a partecipare.