“Frutta nelle scuole”, troppe incertezze

Schermata-2016-02-29-alle-12.59.55-600x400.png

Per questo Apo Conerpo, Apofruit Italia e Orogel Fresco non possono partecipare al bando

L’articolo “Frutta nelle scuole”, troppe incertezze è un contenuto originale di Terra e Vita.

Apo Conerpo, Apofruit Italia e Orogel Fresco con vivo rammarico rendono nota la propria impossibilità a partecipare al bando del programma “Frutta nelle scuole” causa dell’assoluta incertezza del quadro regolatorio di gara e di contratto, tale da non rendere possibile la necessaria predeterminazione dell’impegno economico complessivamente richiesto per l’esecuzione degli obblighi di servizio previsti dal disciplinare di gara. In particolare, nell’attuale quadro regolatorio, l’elemento centrale del programma, ossia la fornitura della frutta e verdura alle scuole, è divenuta ormai marginale rispetto alle prestazioni accessorie imposte ai partecipanti alla gara.