Focus sulla gestione di fitofagi e patogeni

Foto-6-600x309.jpg

Il workshop “La difesa dell’oliveto tra nuove normative e vecchi problemi fitosanitari” si concentra su insetti e patologie che influenzano la produttività,
e sulle strategie e tecnologie innovative per un controllo efficace e sostenibile

L’articolo Focus sulla gestione di fitofagi e patogeni è un contenuto originale di Olivo e Olio.

Anche l’ultima annata si è contraddistinta per una serie di allarmi relativi ad infestazioni di fitofagi, per lo più la mosca, e di patologie nella gran parte degli areali olivicoli italiani. La difesa dell’oliveto, un tempo considerata relativamente semplice e prevalentemente concentrata sul controllo della mosca, oggi appare complessa ed una delle priorità per gli olivicoltori. Carenze nel controllo di fitofagi e malattie si ripercuotono sia sulla quantità che qualità della produzione. Da queste premesse nasce l’idea del workshop “La difesa dell’oliveto tra nuove normative e vecchi problemi fitosanitari”, organizzato nell’ambito di Nova in Oliveto. L’obiettivo è di aggiornare i produttori olivicoli, i tecnici ed i professionisti sulle decisioni da prendere per difendere la produzione olivicola, anche alla luce delle recenti novità normative in materia di manutenzione delle macchine e di disponibilità di prodotti fitosanitari. Proprio dalla tecnologia arrivano soluzioni che possono ridurre l’impatto ambientale e i rischi connessi alla distribuzione degli agrofarmaci. Al workshop organizzato da Nova agricoltura interverranno qualificati esperti del settore per presentare e discutere le problematiche e le tecniche di controllo più innovative.

Leggi l’articolo completo su Olivo e Olio n. 2/2017  L’Edicola di Olivo e Olio