Festambiente 2010. Vini bio e oli, premiate le eccellenze

Il festival nazionale di Legambiente
olio_boccette.jpg

Come ogni anno all’interno di Festambiente, il festival nazionale di Legambiente, sono stati premiati i migliori vini e oli extravergine italiani.

Nella XX edizione della “Rassegna nazionale dei vini biologici” si sono confrontati i vini rossi, bianchi e rosati, provenienti da ogni parte d’Italia. L’evento è stato organizzato con il patrocinio della facoltà di Agraria dell’Università di Pisa, dell’Enoteca italiana di Siena, e in collaborazione con La Nuova ecologia e Tuttobio. Inoltre, per festeggiare i 20 anni della Rassegna, la commissione ha deciso di assegnare il Premio new entry a Piera Martellozzo Spa, di San Quirico (Pn), quale migliore azienda che ha partecipato per la prima volta a questa manifestazione, il Premio speciale dedicato alle aziende con più vini selezionati dalla Commissione, a Colle Massari Spa di Cinigiano (Gr) e infine il Premio fedeltà alla Fattoria Il Duchesco di Alberese (Gr) per aver partecipato da molti anni con successo.

Per quanto riguarda l’olio protagoniste ancora una volta le tre sezioni: olio extravergine di oliva convenzionale, olio extravergine di oliva Dop e Igp, olio extravergine di oliva biologico; divise in tre categorie: fruttato leggero, fruttato medio e fruttato intenso. Quest’anno oltre alle tre sezioni presente anche un premio speciale Armonia dedicato alla memoria del Capo Panel Tonino Zelinotti, amico di Festambiente che ha da sempre apprezzato l’armonia dell’olio extravergine d’oliva. Il premio è stato vinto dall’azienda Fontanasalsa di Burgarella, di Fontanasalsa (Tp), che ha presentato l’olio Nocellara.


Pubblica un commento