Expo 2015, banco di prova per i nuovi servizi Palletways

Foto1.-600x400.jpg

Al via la consegna notturna “In Night”, dalle 22 alle 6

Leggi l’articolo originale Expo 2015, banco di prova per i nuovi servizi Palletways su Terra e Vita.

“Iservizi messi a punto da Palletways per Expo 2015 saranno mantenuti anche dopo la fine della manifestazione”, dichiara Roberto Rossi, presidente di Palletways Italia, Francia e direttore di Palletways Europe GmbH. Le strategie, attuate dall’azienda leader in Europa per la movimentazione di merce su pallet, studiate per ottimizzare il servizio dedicato all’evento milanese, hanno incontrato il favore dei Clienti, tanto che la direzione ha deciso di renderli definitivamente operativi per gli Hub e i concessionari del distretto settentrionale, in quanto si sono dimostrati particolarmente efficaci per la struttura che fa da trampolino logistico tra il nostro paese e l’Europa.

Per agevolare il servizio in aree densamente trafficate, come il centro del capoluogo lombardo, hanno sviluppato il servizio di consegna notturno “In Night”, attivo dalle 22 alle 6 del mattino, con notevoli vantaggi sia per la puntualità della consegna, non influenzata dai maggiori flussi diurni, sia per il minore impatto esercitato sul traffico stesso dai mezzi impegnati nella logistica. Un’altra novità, pensata per Expo, che sarà mantenuta anche dopo la fine della manifestazione, è la disponibilità di aree di stoccaggio in prossimità, per garantire ai clienti un flusso di alimentazione della merce in funzione delle reali necessità dei destinatari. Spesso, infatti, i locali commerciali in centro città, non hanno lo spazio sufficiente per stoccare tutta la merce necessaria a gestire picchi di affluenza, Palletways con questo servizio, offre al cliente la possibilità di avere un rifornimento perfettamente calibrato sulle proprie esigenze e totalmente flessibile.

Flusso del traffico delle merci

Come spiega Rossi, «in Expo 2015 si possono distinguere tre flussi diversi di traffico merci: una fase iniziale, dove la maggioranza dei trasporti ha interessato i cantieri e i materiali necessari alla realizzazione delle strutture dedicate alla manifestazione. Una fase intermedia, che ora vede l’impegno della logistica per l’approvvigionamento giornaliero delle attività commerciali. La terza fase, prevista nel periodo di luglio-agosto, dove si dovrà gestire l’impatto del picco di affluenze».

Le novità non sono limitate solo ai servizi dedicati all’Expo. Recentemente e stato presentato l’innovativo portale Palletways, attraverso il quale l’azienda, i concessionari e il cliente finale possono seguire in tempo reale ogni singola spedizione. Questo servizio dà la possibilità all’azienda di rispondere in maniera più efficace all’aumento delle richieste di trasporti derivanti dalle vendite on line, potendo offrire servizi dedicati b2b (business-to-business) e b2c (business to consumer), grazie al supporto di 90 Concessionari Italiani che movimentano circa 8mila pallet a notte.

Da sempre Palletways segue il mercato dei servizi di distribuzione, rispondendo con proposte ritagliate sulle reali necessità dei suoi clienti. Per andare incontro al recente aumento di contrassegni, che riguarda il 5% delle spedizioni, con un trend in continua crescita, è stato messo a punto il “Servizio Ccr”, Commissioni Contrassegno Rimborsate, garantendo il pagamento del contrassegno entro 8 giorni dalla data di consegna della merce, che diventano 12 per le isole minori e la Laguna Veneta. Il cliente, ha così la garanzia di ricevere l’importo dovuto entro la data stabilita, in caso contrario sarà rimborsato delle commissioni pagate per questo servizio.