Explorer, Same rilancia sulla gamma media

NOVITÀ
CT_7-8_2014_SAME

Degli storici trattori del gruppo, i nuovi Explorer mantengono solo il nome. Poiché le macchine presentate a fi ne maggio a Treviglio in effetti hanno diverse cose innovative. Tocca a Massimo Ribaldone, a capo della ricerca e sviluppo di Same Deutz-Fahr, condensare il risultato del lavoro di ingegneri e tecnici. Che hanno fatto tesoro dell’esperienza di oltre 130mila macchine vendute a partire dal lontano 1983, anno di lancio di questo strategico terrore. Intanto cambia sensibilmente il numero di modelli: in precedenza 2, ora 11, suddivisi in: 3 (90, 105 e 115 CV) nella versione Heavy Duty, 5 nella versione Mid Duty con potenza fra 90 e 115 CV, e 3 nella versione Light Duty (80, 90 e 100 CV). «In questo modo – evidenzia Ribaldone – cerchiamo di soddisfare il maggiore numero possibile di utenti, proponendo di fatto una macchina personalizzata, su misura». La novità maggiore è comunque sotto il cofano, dove alloggia il nuovo motore Farmotion di ultima generazione. Gli Explorer, a seconda della versione, montano o il 3 o il 4 cilindri, con sistema di iniezione Common Rail a elevata pressione (2.000 bar), sistema Egr di ricircolo dei gas di scarico e sistema Doc di post-trattamento. Un insieme che rende i nuovi motori conformi al Tier 4i. Interessante anche l’impianto idraulico a pompa singola da 55 l/min o l’innovativo sistema 60Eco a doppia pompa con portata da 60 l/min a 1.600 giri/min. La capacità di sollevamento posteriore arriva a 4.800 kg, quella anteriore a 1.850 kg. Le trasmissioni Same sono modulari, a 4 velocità di Pto e con Pto sincronizzata al cambio con albero di uscita indipendente. Fra le novità c’è anche la cabina in stile Giugiaro, ad alta visibilità, nella quale sono stati riposizionati in maniera razionale i comandi, seguendo la logica ’color line’ dei gruppi funzione, con opzionali sia il sedile conducente a sospensione pneumatica sia il sedile passeggero. «Una macchina centrale per Same, sulla quale contiamo molto – conclude Ribaldone – e che già a luglio entrerà in piena produzione». Ancora prima, già a giugno, uscirà dalla linea di montaggio il nuovo Dorado. Quattro modelli da 75 a 102 cavalli con motore Farmotion 3 o 4 cilindri conformi alla normativa Tier 4i, che vanno a sostituire la fascia alta delle gamme Dorado3 e Dorado3 Classic. Nel complesso la famiglia Dorado si rafforza passando da 8 a 12 modelli.

Allegati

Explorer, Same rilancia sulla gamma media

Pubblica un commento