Crescono i prezzi dei concimi e scarseggia l’urea prilled

Fertilizer agriculture

Il punto sul settore alla Conferenza Europea sui concimi organizzata da Argus recentemente a Cannes (Francia)

L’articolo Crescono i prezzi dei concimi e scarseggia l’urea prilled è un contenuto originale di Terra e Vita.

Si è tenuta recentemente a Cannes (Francia) la Conferenza Europea sui concimi organizzata da Argus, nel corso della quale sono emerse varie criticità. La tabella mostra come in Italia sia già aumentato il valore delle singole unità fertilizzanti quando non tutte le novità sentite al convegno hanno già avuto riscontro sul mercato nazionale. Nel giro di meno di un mese i costi dell’N sono aumentati tra il 6 ed il 9%; più contenuti gli aumenti di P e K. Quello che più preoccupa è la scarsa disponibilità di urea prilled e di 18/46 di origine nordafricana. Non tutti gli operatori trovano indifferente utilizzare urea granulare oppure il fosfato biammonico di altre origini e, di conseguenza, se non sono disposti a modificare abitudini e tradizioni, devono affrettarsi a reperire sul mercato la merce disponibile. In particolare serve l’N necessario alle operazioni colturali dell’inverno. Sembra chiaro il segnale di una decisa inversione di tendenza dei prezzi che, dopo diversi mesi di lenta e inesorabile diminuzione, mostrano aumenti consistenti. Al momento le quotazioni sono ancora sensibilmente inferiori a quelle di un anno fa e, di conseguenza, agli imprenditori agricoli vengono richiesti investimenti relativamente ridotti e comunque più limitati rispetto al 2015. Comprare in anticipo comporta anche altri vantaggi: logistica più efficiente, scelta più ampia, riduzione del rischio di truffe e raggiri, possibilità di maggiori dilazioni di pagamento.

www.terraevita.it