Costo del latte sopra il prezzo, ma anche in Francia e Germania

1-campionessa-frisona-eeOwb0B-600x400.jpg

In Italia si può arrivare a spendere anche 55 € /100 litri. La zootecnia a Fieragricola di Verona al centro di numerosi convegni

Leggi l’articolo originale Costo del latte sopra il prezzo, ma anche in Francia e Germania su Terra e Vita.

Il dato del costo di produzione del latte resta uno degli aspetti più critici in zootecnia. Questo valore infatti si avvicina pericolosamente a quello del prezzo, quando non lo supera. Un’ulteriore conferma di questo problema è arrivata da uno dei convegni organizzati a Fieragricola Verona da Nova e Informatore Zootecnico, incontro dedicato appunto alle spese sostenute dagli allevatori per produrre il latte, in Italia e all’estero.

Qui Fabio Del Bravo di Ismea ha riportato una stima dei costi “variabili” di produzione del latte (aggiornamento a dicembre 2015): questi oscillano da un minimo di 31,56 € per 100 litri, nelle aziende zootecniche più grandi, di pianura e del Nord Italia, a un massimo di 55,09 € per 100 litri, nelle aziende più piccole e di montagna. Per stimare poi il costo totale, ha continuato Del Bravo, bisogna aggiungere ai costi variabili un 10-15% di costi “fissi”, corrispondenti agli ammortamenti e alla remunerazione del capitale fondiario.

Contribuisce ad appesantire i conti dell’allevamento da latte l’assurda zavorra del costo della burocrazia, ha sottolineato Alberto Cortesi di Confagricoltura: «Questa voce di costo incide per 1,4 cent/litro, pari a ben il 3,1% del costo totale di produzione».

Non se la passano meglio però, in quanto a redditività, gli allevatori francesi o tedeschi. Allo stesso convegno per esempio Mélanie Richard, dell’Institut de l’elevage di Parigi, ha detto che il costo di produzione del latte nel 2015 è stimato dal proprio istituto pari a 55,6 € per 100 litri (+1% rispetto al 2014), contro un prezzo medio di soli 32,9 € (-15% sul 2014) e un ricavo totale, compresi aiuti e vendita di altri prodotti, non superiore a 50 €.

Tra parentesi: Richard non lo ha detto, ma se è vero che il prezzo del latte francese nel 2015 è stato quello, allora si può ben comprendere quanto sia competitiva questa materia prima, per un industriale caseario, rispetto quella acquistabile presso gli allevatori italiani.

Infine, per quanto riguarda il costo del latte in Germania è stato esplicito l’intervento dell’allevatore tedesco Jürgen Held, conduttore di una stalla da latte di medie dimensioni nel Baden Württemberg. La sua esperienza imprenditoriale, e quella di un’associazione di un centinaio di allevatori locali di cui fa parte, ha messo a fuoco la necessità di incassare almeno 41,5 € / 100 litri di latte per ammortizzare i costi di produzione. Quando invece il prezzo medio del latte nell’annata 2014/15 è stato di circa 38,5 €…… 

 

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 06/2016 L’Edicola di Terra e Vita