Consulenza aziendale, nuovo sistema al via

95562-600x400.jpg

I beneficiari Pac potranno accedere volontariamente. Un recente decreto ministeriale definisce i criteri per applicare l’obbligo europeo

Leggi l’articolo originale Consulenza aziendale, nuovo sistema al via su Terra e Vita.

Tra gli obblighi della Pac, vi è quello dell’istituzione a livello nazionale di un “sistema di consulenza aziendale” (Sca), come previsto dal Reg. 1306/2013. Più precisamente, l’art. 12 recita che gli Stati membri dell’Ue devono istituire obbligatoriamente un sistema di consulenza, cui potranno accedere, volontariamente, i beneficiari della Pac.

Per dare seguito a questo obbligo, lo Stato italiano con la legge 11 agosto 2014 n. 116 hanno istituito il Sca, demandando a un decreto ministeriale le disposizioni attuative in materia (tab. 1). Il Decreto ministeriale del 3 febbraio 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 16 febbraio 2016, ha emanato le disposizioni applicative del Sca.

La consulenza aziendale non è una novità, visto che era già stata introdotta dalla riforma Fischler del 2003, ma non ha trovato grande diffusione in Italia.

Sono stati tanti i dubbi e i contrasti che hanno ritardato in Italia l’avvio del nuovo servizio, a partire dal riconoscimento dei soggetti erogatori dei servizi di consulenza, ai contenuti, ai beneficiari, alle procedure per l’accesso al servizio e così via.

Sicuramente il tema più spinoso è l’individuazione dei soggetti erogatori del Sca: sul “carro” della consulenza vogliono salire in tanti, dai liberi professionisti (agronomi, periti agrari, agrotecnici, veterinari, ecc.) ai Caa (Centri di Assistenza Agricola), dagli studi di consulenza agli enti pubblici.

 

Perché un servizio di consulenza?

La riforma della Pac si inserisce in un contesto normativo nuovo ed in continua evoluzione: dalla condizionalità al greening, dalle nuove norme sull’immissione dei prodotti fitosanitari alla direttiva acque, dal benessere degli animali ai nuovi requisiti minimi per i pagamenti agro-ambientali, ecc……

 

 

Leggi l’articolo completo su Terra e Vita 13/2016 L’Edicola di Terra e Vita