Conferenza internazionale WIN del Gruppo Biolchim

biolchim-win-640x480-533x400.jpg

Leggi l’articolo originale Conferenza internazionale WIN del Gruppo Biolchim su Terra e Vita.

Dal 16 al 19 novembre, Biolchim parteciperà come sponsor al secondo Congresso di New Ag International sull’uso dei Biostimolanti in Agricoltura, evento internazionale dedicato alla ricerca tecnica e scientifica nel settore dei biostimolanti che riunirà a Firenze più di mille delegati da tutto il mondo.

Il 20 novembre a Firenze presso l’Hotel Adler Cavalieri, via della Scala 40, il Gruppo Biolchim inaugurerà il primo evento internazionale WIN (Worlwide Innovation Network), una piattaforma per condividere con i partner del progetto e gli stakeholders i più importanti risultati dell’estensivo lavoro di sperimentazione sui biostimolanti condotto a livello globale a quattro anni dal lancio del progetto WIN.

WIN è un network internazionale di istituti di ricerca indipendenti che cooperano con il Gruppo Biolchim allo scopo di produrre innovazione e ridurre il time-to-market dei nuovi biostimolanti. Il network WIN include numerosi partner che portano avanti più di 30 progetti di ricerca focalizzati sulla caratterizzazione di nuove materie prime di origine vegetale, su tecnologie di prodotto innovative, e sullo sviluppo di prodotti strategici per affrontare le nuove sfide agronomiche che si impongono a livello globale.

Al primo evento internazionale WIN, parteciperanno alcuni partner che illustreranno i risultati ottenuti dalla sperimentazione con i biostimolanti Biolchim in diverse parti del mondo:

– Dr. Michael Blanke, ricercatore in Fisiologia Vegetale dell’Università di Bonn, Germania.

– Dr. René Bal, consulente presso DLV Plant, società di ricerca e consulenza nel settore delle produzioni vegetali di Wageningen, Olanda.

– Dr. Duilio Porro, ricercatore della Fondazione Edmund Mach – Unità Viticoltura, San Michele all’Adige, Italia.

– Dr. Mokhtar Dridi, ricercatore dell’Institut National de Recherche Agronomique (INRA) di Tunisi, Tunisia.

– Dr. José Luiz Petri, ricercatore dell’Empresa de Pesquisa Agropecuária e Extensão Rural (EPAGRI) stazione sperimentale di Caçador (SC, Brasile) e docente di Colture Arboree dell’Universidade Alto Vale Rio de Peixe (UNIARP) di Fraiburgo, Brasile.

– Dr. Alessandro Pirondi, Sales Support Gruppo Biolchim.