Colture bio proteiche, buono l’andamento dei prezzi

soybean-600x400.jpg

Secondo il report di Unioncamere Lombardia in collaborazione con Borsa Merci Telematica Italiana

Leggi l’articolo originale Colture bio proteiche, buono l’andamento dei prezzi su Terra e Vita.

Il mercato delle colture proteiche biologiche, caratterizzato ancora da un forte ricorso alle importazioni, nell’ultimo quinquennio ha messo a segno buone performance. È quanto emerge dal report di Unioncamere Lombardia in collaborazione con Borsa Merci Telematica Italiana. Tra i prodotti considerati nell’analisi, spicca la soia, la cui quotazione all’ingrosso del prodotto biologico si è attestata nel 2015 su circa 690 €/t (Cciaa Bologna), +33% rispetto al 2011, a fronte del calo del 5,1% della soia convenzionale. Per il favino il prezzo si è attestato sui 335 €/t (Cciaa Forlì-Cesena), praticamente invariato rispetto al 2011 (prodotto convenzionale -8,4%).