Cnh Industrial acquisirà l’americana Miller

ECONOMIA E MERCATI
MMA_10_ECONOMIA_CNH

Cnh Industrial acquisirà tutte le attività della società statunitense Miller, specializzata nello sviluppo, produzione e commercializzazione di macchine per l’irrorazione di precisione. Le attività rilevate nell’ambito della transazione saranno integrate in New Holland Agriculture e consolideranno la partnership avviata in Nord America tra le due aziende, finalizzata alla produzione e distribuzione di tali prodotti. L’accordo, che è soggetto alle condizioni di chiusura convenzionali, compresi i termini di scadenza o cessazione del periodo di attesa – spiega la società – ha l’obiettivo di concludere l’operazione entro la fine dell’anno.

La Miller, che ha sede a St. Nazianz, nel Wisconsin, Stati Uniti, è nata nel 1899 come società per la rivendita di attrezzature varie. Attraverso cinque generazioni di gestione familiare, la Miller ha ampliato il proprio business sino a diventare un leader internazionale nell’innovazione delle irroratrici semoventi a barra frontale. Tra le macchine più utilizzate oggi nelle grandi aziende agricole, le irroratrici sono impiegate per distribuire fertilizzanti e altri prodotti chimici in forma liquida. «Con l’acquisizione di Miller, leader riconosciuto nell’innovazione tecnologica della meccanizzazione agricola – ha dichiarato Richard Tobin, amministratore delegato di Cnh Industrial – la famiglia New Holland aggiunge al portafoglio prodotti una formidabile gamma di nuove attrezzature destinate alla commercializzazione su scala globale. Tale ampliamento permetterà un’ulteriore crescita delle vendite in questo specifico segmento di mercato andando a sfruttare l’estesa rete distributiva del brand New Holland che già oggi vanta una presenza in 170 Paesi».


Pubblica un commento