Cereali. Prezzi nazionali e mondiali (27 maggio – 2 giugno)

TERRA E VITA settimana del 2 Giugno 2016

Frumento tenero. Frumento duro. Mais. Cereali foraggeri e oleaginose

L’articolo Cereali. Prezzi nazionali e mondiali (27 maggio – 2 giugno) è un contenuto originale di Terra e Vita.

Frumento tenero   

freccia_uguale ITALIA

settimana corta per le festività con mercato poco attivo tranne per le quotazioni del misto rosso (o classe 3) che vede il costante rafforzamento sotto l’influsso di un mercato comunitario ed estero tenuti e la debolezza dell’euro. I grani di forza e superiori tengono le posizioni in attesa di capire l’evoluzione climatica che comincia a preoccupare produttori e trasformatori. I molini sono alla finestra, ma a breve è atteso il ritorno della domanda anche se di merce nazionale ne resta poca e sul 2016-17 l’offerta è attendista. Prezzi: i grani di forza nostrani sui 189 €/t (inv) partenza; bianchi sui 171 €/t (inv) ed i misti rossi a 170-172 €/t (+2).

Frumento duro

prezzi

freccia_ugualeITALIA

il clima fresco e con alternanza di piogge introduce il rischio di attacchi fungini e fa stimare un tenore proteico inferiore alle stime primaverili. Le coperture dei molini ci sono ma di prodotto nazionale ancora invenduto ne resta poco e, visto il meteo incerto, gli operatori acquistano senza esitazione il vecchio raccolto; sul fronte nuovo raccolto, si operano scambi, ma l’offerta si fa più cauta e soprattutto garantisce solo specifiche “base”. In attesa di conferme su rese/ha e caratteristiche dei primi tagli, il tipo Fino quota al Nord 238 €/t, al Centro 234 €/t ed al Sud è NQ.

Mais

prezzi

Freccia_Verde ITALIA

il mercato continua a passare prezzi al rialzo sia per la quasi assenza di prodotto nazionale che e soprattutto per l’apprezzamento delle origini estere che subiscono da settimane il “weather market” Sudamericano. Le prospettive, con i cereali a paglia a sconto di un 10-15 €/t, sul medio termine restano tranquille ma la dipendenza dai prezzi Ucraini (e Argentini) mantiene elevata l’incertezza degli operatori e rallenta la vendita del nazionale 2016. Al Nord il nazionale “generico” vale 193 €/t (+5) arrivo con l’estero a premio di 11-15 €/t (+7).

Cereali foraggeri e oleaginose

prezzi

Freccia_Verde ITALIA

Cereali Foraggieri: il mercato entra nel periodo pre-raccolta dell’orzo con pochi scambi e trend essenzialmente dettato dai teneri in lieve ripresa, oltre i 172 €/t arrivo (+2), e dal sorgo sui 178 €/t arrivo (+3). Le piogge potrebbero arrecare danni ai raccolti e su questo è l’attenzione degli operatori; scambi limitati e alla giornata. Oleaginose: le notizie internazionali si compensano e resta una tendenza rialzista dettata dall’evoluzione del cambio e da residua speculazione sul CBOT; la soia nazionale vale 392 €/t (+3) con l’estera che si conferma a premio di un 5-6 €/t.

 

Il commento completo sui prezzi europei e mondiali su Terra e Vita 23/2016 L’Edicola di Terra e Vita