Cereali. Prezzi nazionali e mondiali (13 – 19 novembre)

Graf-Tenero2-600x373.jpg

Frumento tenero. Frumento duro. Mais. Cereali foraggeri e oleaginose

Leggi l’articolo originale Cereali. Prezzi nazionali e mondiali (13 – 19 novembre) su Terra e Vita.

Frumento tenero  

freccia_uguale ITALIA

scenario pressoché immutato con buona disponibilità di prodotto e livello dei prezzi stabile da settimane stante la possibilità per i molini di ricoprirsi sul pronto e mantenere un buon livello di copertura dei fabbisogni fino ai primi mesi del 2016. Sulle piazze del Nord Italia si quota “invariato” per le origini Italia ed Europa, mentre sono in aumento i grani dell’area “dollaro” per effetto valutario. Il “misto rosso” vale un 183-184 €/t partenza, i “bianchi” a premio di 6-7 €/t ed i grani di forza sui 225 €/t.

Frumento duro

prezzi

freccia_uguale ITALIA

si torna a parlare di ulteriori cali a breve nelle quotazioni, ma sul prontissimo resta incertezza ed i segnali dalle fonti commerciali sono contradittori. Si scambiano esigui volumi a prezzi talvolta superiori alle quotazioni ufficiali, ma i fondamentali di mercato restano invariati e sulle piazze si registra discrepanza tra il Nord “invariato” ed il Sud che vede aumenti sui 3 €/t dovuti alla concomitanza di un euro debole e di una domanda che torna a premere. A Milano il Fino quota reso molino sui 290 €/t in distonia con Bologna e Foggia rispettivamente a 280 €/t (inv) e 286 €/t (+3); comunitari ed esteri in progressivo calo con la domanda coperta al 2016.

Mais

prezzi

freccia_uguale ITALIA

nessuna variazione di rilievo sui fondamentali interni, tranne che le ultime stime (al rialzo) della disponibilità mondiale potrebbero condizionare il mercato nelle prossime settimane ed, in prospettiva, le decisioni di semina 2016. Si incontra buona offerta di prodotto sia sull’interno che ai porti e di conseguenza i prezzi sulle mercuriali si confermano ai livelli della scorsa settimana con il nazionale con buone “caratteristiche” attorno ai 175 €/t arrivo; il nostrano “generico” sconta un 9 €/t, il comunitario è a premio di un 6-7 €/t e l’origine Mar Nero a premio di un 9-10 €/t.

Cereali foraggeri e oleaginose

prezzi

Freccia_Rossa ITALIA

Cereali Foraggieri: si prende atto di una situazione che vede buona offerta e debole domanda dalla zootecnia, con limitato supporto trasversale dal settore “food”. Le notizie dall’Europa calmierano le quotazioni degli orzi che si stabilizzano a Milano ma cedono 1 €/t a Bologna per un prezzi arrivo di 178 €/t; teneri stabili arrivo sui 185 €/t e sorgo bianco in regresso a 176-177 €/t partenza. Oleaginose: la soia cede sia a Milano (-2 €/t) che a Bologna (-3 €/t), anche se a livello mondiale poco nulla sia cambiato, con la nazionale arrivo sui 350 €/t; l’estera a più 8-20 €/t.

 

Il commento completo sui prezzi europei e mondiali su Terra e Vita 47/2015 L’Edicola di Terra e Vita