Brassicacee, le ultime novità varietali

Cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolo verza e cavolo rapa. Ecco le proposte per il 2016 L’articolo Brassicacee, le ultime…

3-Parmac-F1-Gautier-533x400.jpg

Cavolfiore, cavolo broccolo, cavolo cappuccio, cavolo verza e cavolo rapa. Ecco le proposte per il 2016

L’articolo Brassicacee, le ultime novità varietali è un contenuto originale di Colture Protette.

 

Cavolfiore  (bianco, romanesco, colorato) e cavolo broccolo in primo luogo, perché sono i cavoli più consumati, ma anche cavolo cappuccio (bianco tondo, bianco piatto, rosso), cavolo verza e cavolo rapa, sono ortive sotto la costante lente del miglioramento genetico delle società sementiere. Ecco le ultime novità da queste proposte per il 2016.

Cavolfiore

Clause presenta Ardent F1 (Clx33255), tipico autunnale per raccolte da ottobre a inizio dicembre che va molto bene anche in primavera (con ciclo di 87-92 giorni in autunno e 75-80 in primavera). La pianta è di medio volume, molto scura, rustica, sana e coprente con pomo rotondo, chiuso sul fondo, denso, pesantissimo e bianco candidissimo.

E51.387 F1 è un cavolfiore bianco in corso di registrazione da parte di Enza Zaden. Con ciclo di 110-120 giorni, è indicato per raccolte invernali. La pianta è vigorosa, con foglie che garantiscono buona copertura del corimbo, ma conformazione tale da consentire la facile valutazione del livello di maturazione. Il corimbo è bianco, pesante, di forma rotonda regolare, con buona uniformità di maturazione. Al Nord l’epoca di trapianto va dall’ultima settimana di luglio alla prima di agosto, quella di raccolta è la seconda metà di novembre, al Centro rispettivamente la prima metà di agosto e le prime tre settimane di dicembre, al Sud la seconda e la terza settimana di agosto e le ultime tre di ottobre.

Gautier offre Parmac F1, dal corimbo rosa brillante, con ciclo di 90 giorni dal trapianto per raccolte autunnali. La pianta è di media vigoria a portamento eretto. Il corimbo è globoso e uniforme, molto compatto e a grana fine, con elevato peso specifico in fase di raccolta e dall’attraente presentazione commerciale proprio per il caratteristico colore. Impressiona per la plasticità d’impiego.

Monsanto Vegetable Seeds propone due novità a marchio Seminis con bassa sensibilità a Xanthomonas. Ovindoli F1, nel segmento autunnale medio-tardivo (90-95 giorni), ha pianta di medio vigore e dal portamento semieretto. Il corimbo è globoso, liscio, di un bel bianco attraente, a cupola media, con peso medio soddisfacente, buona chiusura del fondo e foglie basali pulite, ottimamente coperto grazie anche alla “giacchetta” molto avvolgente. Mostra buona attitudine al floreting (taglio dei fioretti per uso industriale). Può essere trapiantato durante le prime tre settimane di agosto per raccolte a novembre. Velino F1, per la classe 135-145 giorni, ha pianta sana e vigorosa con portamento semieretto e ottima copertura fogliare. Il corimbo è molto attraente, con ottima chiusura del fondo e colore bianco. È adatto a trapianti da metà agosto fino alla prima settimana di settembre, per raccolte da fine dicembre a fine gennaio.

Rijk Zwaan propone tre varietà attualmente disponibili solo in prova. Socius RZ F1 (26-250), (85-90 giorni, è indicata per produzioni autunnali sia al Nord sia al Sud. La pianta è eretta con fogliame di colore verde/bluastro. Il pomo si presenta bianco, compatto e ben serrato. È utilizzabile per mercato fresco e per uso industriale. Tramont RZ F1 (26-407), 115-125 giorni, è indicata per produzioni di inizio inverno al Centro-Sud. La pianta è eretta, vigorosa con fogliame di colore verde scuro. Il pomo rimane sempre ben coperto, bianco e ben compatto. Aquilon RZ F1 (26-434), 140-150 giorni, è indicata per produzioni invernali al Centro-Sud. La pianta è vigorosa con fogliame verde scuro. Il pomo rimane ben avvolto e si presenta di un bel colore bianco, molto compatto e denso.

Tre sono anche le varietà, per mercato fresco, industria del surgelato e IV gamma, indicate da Syngenta. Alfeen (SGC4026) F1, 140-145 giorni, vanta un corimbo dall’ottima copertura, compatto, pieno e sano con fondo serrato, di un eccellente colore bianco, di buona resa, con peso di 1.600 g completamente defogliato e dalle buone caratteristiche per l’industria (fioretti piccoli e ben definiti). Akara (SGC4018) F1, varietà per prove, 110-120 giorni, si distingue per l’ottima copertura del corimbo, compatto e ben riempito, e per l’elevata sanità della pianta. Flame Star (SGC8201) F1, varietà per prove, 90-95 giorni, si apprezza per l’ottima sanità della pianta, il colore arancione brillante, l’alto peso specifico (1.140 g), la qualità e la compattezza del corimbo, la flessibilità del ciclo, l’adattabilità ai trapianti tardivi.

 

Leggi l’articolo completo su Colture Protette n. 9/2016  L’Edicola di Colture Protette