EnviFarm Compact: Impianti compatti a partire da 75 kWel

News dalle Imprese
envitec_envifarm_show_container

Dal 24 al 27 Ottobre EnviTec Biogas, con sede in
Italia a Sommacampagna (VR), presenterà una tecnologia innovativa su piccola
scala presso la fiera di Cremona Bovino da Latte. Principale novità dello
stand, grande circa 100 m2, sarà l’impianto containerizzato EnviFarm
Compact, completamente attrezzato, trasparente e accessibile ai visitatori.

“Con meno di 12 tonnellate, siamo in grado di
fornire al mercato italiano un impianto piccolo con una grande tecnologia,
compatto e con numerosi vantaggi”, afferma Zeno Marani, Direttore Vendite e
Marketing EnviTec Biogas Italia Srl. “Una gamma differenziata a misura di azienda agricola, impianti compatti,
più economici, più rapidi da costruire con meno costi di cantiere, impianti
adatti ad ogni tipo di biomassa e sottoprodotto, molto flessibili, stabili ed
affidabili con ogni tipo di piano di alimentazione, altamente automatizzati e
sotto 100 kW esenti da iscrizione a registro, sono i punti forti della nuova
gamma EnviFarm Compact”, ribadisce Zeno Marani.

L’incentivo maggiore per gli impianti fino a 300 kW
offre prospettive promettenti al comparto Biogas sul mercato italiano delle
energie rinnovabili. Con una potenza che parte da 75 kW, EnviFarm Compact
combina il maggior profitto in un minor spazio di installazione. La tecnologia
modulare di EnviFarm Compact è installata all’interno di un container in
acciaio isolato 40’’ High Cube con copertura per ridurre sensibilmente
l’ingombro e può essere alimentata con qualsiasi tipo di biomassa, anche
esclusivamente con reflui zootecnici. In tal modo, EnviFarm Compact offre delle
potenzialità enormi, in particolar modo agli allevatori.

“Sulla base della tecnologia collaudata utilizzata
da sempre nei nostri impianti EnviFarm Classic, offriamo ai novi clienti una
alternativa unica e all’avanguardia”, spiega Zeno Marani. “Con le nostre gamme
EnviFarm Compact ed EnviFarm Classic EnviTec, il leader del mercato in Europa e
fra i primi in Italia, dimostra ancora una volta la sua lungimiranza. I nostri
impianti offrono la migliore tecnologia, sono standardizzati e prefabbricati e
studiati in ogni aspetto per soddisfare qualsiasi esigenza di ogni azienda
agricola”, conferma Marani.

Attualmente in Italia sono connessi alla rete 43
impianti EnviTec con una potenza installata di 39,4 MWel. “Abbiamo già venduto i
primi impianti da 100 kWel in Italia, alimentati esclusivamente da deiezioni bovine, e in questi
giorni un altro impianto da 250 kWel in provincia di Brescia. Poco alla volta il
mercato sta riprendendo la sua corsa, e siamo sicuri che soprattutto gli
allevatori sapranno apprezzare un impianto completamente integrato nella loro
attività agricola, un impianto che sa coniugare esigenze, soluzioni,
opportunità economiche e vantaggi ambientali”, conclude Marani.


Pubblica un commento