AIEL incontra l’Assessore all’Ambiente della Regione Veneto

News dalla imprese

Una delegazione di AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali, formata dal presidente Marino Berton, dal direttore Valter Francescato e da Davis Zinetti, membro del Comitato Operativo del Gruppo Caldaie e Minicogenerazione a Biomasse di AIEL, ha incontrato l’Assessore all’Ambiente della Regione Veneto Maurizio Conte.

“L’incontro è stato richiesto da AIEL in seguito agli articoli apparsi sulla stampa in merito ai programmi della Regione per il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione delle emissioni di polveri sottili, con particolare riferimento a quelle originate dalla combustione della legna e del pellet per il riscaldamento domestico. AIEL ha inteso evidenziare all’Assessore, a nome dei propri associati, la necessità di distinguere tra le emissioni prodotte dalla combustione di biomasse legnose in vecchi e obsoleti apparecchi, rispetto a quelle prodotte invece dai moderni apparecchi e impianti. Questi ultimi sono caratterizzati da un fattore di emissione del 90% inferiore con una componente carboniosa organica quasi del tutto assente, ovvero priva delle sostanze più nocive alla salute umana”, afferma Marino Berton, presidente di AIEL.

“Così come in altri settori, anche in quello della combustione delle biomasse, negli ultimi 15 anni sono stati introdotti notevoli elementi di innovazione tecnologica negli apparecchi e nelle caldaie, con importanti risultati in termini di efficienza energetica e riduzione delle emissioni. Va ricordato che i più importanti costruttori di queste tecnologie hanno sede proprio in Veneto e in Triveneto e hanno creato negli ultimi vent’anni alcune migliaia di posti di lavoro diretti e indiretti lungo l’intera filiera. L’evoluzione tecnologica ha interessato sia le applicazioni domestiche sia le caldaie al servizio di più edifici fino alle reti di teleriscaldamento, rendendo questi impianti sicuri, affidabili, automatici nella loro alimentazione, con risultati sulla riduzione dei fattori di emissione un tempo inimmaginabili”, prosegue Valter Francescato, direttore di AIEL.

Nel quadro delle iniziative comuni che il gruppo delle Regioni del bacino padano ha inteso intraprendere per il miglioramento della qualità dell’aria, l’Assessore all’Ambiente Maurizio Conte ha rivolto ad AIEL l’invito a collaborare con dati, informazioni e proposte utili a migliorare l’efficacia delle azioni da intraprendere che, in riferimento alle biomasse, si concentreranno nel
rinnovamento del parco apparecchi e nell’attivazione di campagne di informazione volte ad educare la popolazione al corretto uso della legna, del cippato e del pellet.
AIEL accoglie con piacere l’invito dell’assessore, dichiarandosi fin da subito pronta a cooperare con la Regione su questi obiettivi importanti e condivisi”, conclude Marino Berton presidente di AIEL.


Pubblica un commento