A Klimanergy 2013 nuove mete enertour

News dalle Imprese
klimaenergy_2013_1

Dal 19 al 21 settembre, in occasione della sesta edizione di Klimaenergy, Fiera Bolzano e Tis
Innovation Park rinnovano l’appuntamento con le escursioni enertour ai più recenti impianti
attivi a fonte rinnovabile dell’Alto Adige. Le visite tecniche guidate sono una dimostrazione della
lunga esperienza nel settore energetico di questa Provincia che, con risorse locali e rinnovabili,
copre il 56% del fabbisogno termico ed elettrico dei suoi 500.000 abitanti.

Per il sesto anno consecutivo nell’ambito di Klimaenergy, manifestazione
internazionale dedicata alle Energie rinnovabili per Comuni e Imprese in calendario dal 19 al 21
settembre a Fiera Bolzano, si conferma l’appuntamento di successo con gli enertour. Tale
iniziativa si affianca all’esposizione delle aziende chiave del settore energetico per trasferire
competenze qualificate ad un pubblico altamente profilato.

Organizzati da Fiera Bolzano in collaborazione con Tis Innovation Park, gli enertour offrono ai
visitatori la possibilità di ‘toccare con mano’ le applicazioni altoatesine più innovative nel campo
delle rinnovabili. Informazioni dettagliate sugli aspetti tecnici ed economici verranno fornite dagli
stessi progettisti e gestori degli impianti.

Tra gli enertour in programma, il primo presenta il sistema energetico del Comune di Bolzano che
si pone l’obiettivo di ridurre all’80% le emissioni di CO2 – da 10 a 2 tonnellate/anno per abitante –
entro il 2030. Vincitore di diversi premi nazionali ed europei nell’ambito energetico, Bolzano ha
adottato già da alcuni anni una serie di misure in questo campo concentrandosi in particolare sui
settori dell’edilizia e delle infrastrutture, della mobilità e della produzione di energia da fonti
rinnovabili.

Il tour prevede anche una visita all’innovativo impianto per la produzione di idrogeno gestito
dall’Istituto per Innovazioni Tecnologiche di Bolzano (IIT).

L’impianto H2 Sudtirolo, in grado di sostituire circa 525.000 litri di benzina o 440.000 litri di diesel
con un risparmio fino a circa 1.200 tonnellate di emissioni di CO2 all’anno, è stato realizzato al
centro dello snodo stradale di Bolzano, a diretto contatto con autostrada, superstrada e numerose
altre direttrici di collegamenti. Il suo posizionamento strategico assicura un accesso agevole alle
zone di distribuzione e di produzione dell’idrogeno a tutte le tipologie di automezzi.

Il programma degli enertour include anche la visita a due impianti di gassificazione del legno di
piccola e media taglia.

Quello di piccola taglia, messo in funzione nel 2010, serve il maso “Stuberhof” di Rifiano e fornisce
energia termica utilizzata anche per l’essicazione di 10.000 m3 di cippato all’anno, mentre l’energia
elettrica viene immessa nella rete nazionale. L’impianto di gassificazione di media taglia, attivo dal
2012, è invece abbinato al riscaldamento di un grande negozio (OBI), ad un piccolo impianto ORC
(40 kWe) e a una piccola macchina frigorifera ad assorbimento che raffresca un’aula seminario e
due aziende adiacenti.

Anche quest’anno Klimaenergy si presenta in abbinata a Klimamobility, salone della mobilità
sostenibile.

Costo a persona per singolo tour €€ 35,00 (incluso biglietto d’ingresso alla Fiera)
Tutte le informazioni:

http://www.fierabolzano.it/klimaenergy/tour-programma.htm

TIS innovation park Area Energia & Ambiente

Tel: 0471 068047 ; E-mail: enertour@tis.bz.it

KLIMAENERGY LIVE on:

Web: http://www.fierabolzano.it/klimaenergy

You Tube: http://www.youtube.com/fierabolzano

Twitter: http://twitter.com/klimaenergy

Facebook: http://www.facebook.com/klimaenergy

Photo Gallery: http://www.fierabolzano.it/klimaenergy/foto_video.htm


Pubblica un commento