Massey Ferguson, esordio
per la serie MF6600

Meccanizzazione
Trattore MF6600

Martin Richenhagen, presidente di Agco Corporation, vede ormai a un passo uno degli obiettivi chiave della sua gestione, i 10 miliardi di dollari di fatturato.
Il 2012 si è infatti chiuso per il gruppo americano con un giro d’affari di 9,962 miliardi, in aumento del 13,6% rispetto al 2011. E la soglia agognata dovrebbe essere varcata in questo 2013, previsto in ulteriore crescita.
Forte di questo scenario, al Sima parigino Agco ha concentrato i propri sforzi sul marchio global del gruppo, Massey Ferguson.
E lo ha fatto con il lancio di un trattore considerato strategico dal terzo player mondiale della meccanizzazione agricola: l’MF 6600, che lo stesso Campbell Scott, responsabile dello sviluppo del marchio, definisce come «il quattro cilindri più potente del mercato, con coppia e operatività tipiche di un 6 cilindri, e agilità e rapporto peso/potenza di un 4 cilindri».
La serie, motorizzata con un Agco Power common rail da 4,9 litri, ha 5 modelli di potenza compresa fra 120 e 160 Cv ed è dotata di un nuovo impianto idraulico a flusso combinato con portata fino a 100 l/minuto a 200 bar.


Pubblica un commento